Toyota apre le prenotazioni della bZ4X per l’Europa. Consegne in estate, ecco i possibili prezzi

Another ICT Guy

Toyota apre le prenotazioni della bZ4X per l’Europa. Consegne in estate, ecco i possibili prezzi

Ad ottobre 2021 Toyota, un po’ a sorpresa, ha presentato la sua prima auto completamente elettrica, la bZ4X. Così dopo anni di prese in giro e critiche nei confronti delle auto a batteria, anche la casa giapponese ha ceduto. Poche settimane dopo sono stati anche svelati i dati della versione europea.

Ora, a distanza di alcuni mesi, si è messa in moto la macchina della disponibilità, partendo dal Regno Unito, forse facilitato dalla guida a destra in comune con il Giappone. Sul sito inglese si trova una pagina dove vengono elencati gli allestimenti e i prezzi di partenza. Non si tratta di un vero e proprio configuratore, quanto piuttosto di una conferma di interessamento, per essere poi ricontattati dal concessionario di zona, con consegna a partire dalla prossima estate.

Toyota bZ4X

Grazie a questa pagina possiamo farci un’idea dei prezzi, sempre considerando le differenze che poi si concretizzano nei diversi mercati. Si parte dalla versione Pure, che per l’equivalente di 49.850 euro proprone un già discreto equipaggiamento: cerchi da 18″, display da 8″, sistemi ADAS con aggiornamenti OTA, pompa di calore, park assist e retro camera. Si passa poi a Motion, che per 54.360 euro aggiunge schermo da 12,3″, caricatore wireless per smartphone, ADAS avanzati, sensori di parcheggio con frenata automatica e portellone elettrico.

Toyota bZ4X

La top di gamma è la Vision, che per 56.620 euro aggiunge al trim precedente anche i cerchi in lega da 20″, sedili con regolazione elettrica e memorizzata, volante riscaldato, parcheggio remoto e portellone con attivazione a piede. Tutte le auto hanno una batteria da 71,4 kWh, che in fase di omologazione ha superato le aspettative di Toyota. Nel caso della trazione anteriore l’auto arriva a 516 km di autonomia WLTP, mentre per la trazione integrale si ferma a 470 km. Nel caso si scelga un solo motore si avranno a disposizione 150 kW di potenza, mentre con due propulsori la potenza è divisa in 80 kW ciascuno.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.