Chromebook per giocare? Google ci crede e in Chrome OS arriva il supporto VRR

Another ICT Guy

Chromebook per giocare? Google ci crede e in Chrome OS arriva il supporto VRR

Un sistema operativo leggero, che permette di sfruttare al meglio hardware non troppo performante: in questi mesi di pandemia, con le persone alla ricerca di dispositivi per supportare dipendenti e familiari nel lavoro remoto e nella didattica a distanza, le soluzioni basate su Chrome OS hanno guadagnato nuovi consensi e maggiore diffusione.

Chromebook Acer DAD

Chromebook per giocare? Google ci crede

Possono essere anche dispositivi utili per giocare? Google sembra voler andare in questa direzione e recentemente ha annunciato Steam in versione Alpha sui Chromebook, a partire dalle versioni Dev del sistema operativo per un “ristretto numero di dispositivi”. Una notizia che ha richiamato grande attenzione, ma alcuni degli entusiasmi iniziali sono stati sedati proprio dai requisiti tecnici, alti per l’universo Chromebook: sembra sia necessario dotarsi di un dispositivo con CPU Intel Core i5-i7 di 11a generazione e un minimo di 7 GB di RAM.

Come abbiamo detto la versione Alpha di Steam è arrivata sulle versioni dedicate agli sviluppatori e i ragazzi di About Chromebooks analizzando il codice dell’ultimo aggiornamento di Chrome OS 101 Dev Channel hanno scovato un’altra novità interessante. Parliamo del supporto VRR, Variable Refresh Rate, tecnologia che permette di sincronizzare il numero di fotogrammi generato dalla GPU alle specifiche di refresh rate del monitor, in modo da effettuare un match perfetto ed evitare fenomeni di screen tearing.

È possibile attivare il flag tramite il comando chrome://flags#enable-variable-refresh-rate, ma al momento si tratta solo della parte software di tutta la catena e la funzione risulterà pienamente sfruttabile solo con hardware compatibile, nella fattispecie con display in grado di gestire il VRR e con GPU capaci di fare altrettanto.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.