Google Meet è il nuovo nome di Hangouts Meet

Nel momento d’oro dello smart working un altro cambio di nome per gli strumenti di bigG dedicati alla comunicazione: Hangouts Meet è ora Google Meet.

Nel periodo in cui a causa dei lockdown imposti a livello globale le soluzioni per la comunicazione da remoto stanno registrando un forte e improvviso interesse, anche bigG è al lavoro per ottimizzare e riorganizzare la propria offerta. Come parte di tale impegno, in questi giorni Hangouts Meet diventa Google Meet. Alcune pagine del supporto mostrano già il nuovo nome, mentre il sito ufficiale e altri documenti riportano ancora quello vecchio. Ci vorrà qualche tempo prima che l’allineamento sia completato.

A dire il vero i primi segnali di un cambiamento imminente erano trapelati già nelle scorse settimane, ad esempio nel blogpost di Thomas Kurian (CEO di Google Cloud) datato 31 marzo che parlando proprio di videoconferenze e servizi per lo smart working da adottare durante l’emergenza coronavirus fa più volte riferimento diretto a “Google Meet“, non nominando mai invece “Hangouts Meet”. Insomma, la variazione è stata con tutta probabilità pianificata già da tempo in quel di Mountain View pur essendo stata resa nota pubblicamente solo oggi.

Non è ancora del tutto chiaro cosa accadrà invece alla versione classica di Hangouts, quella che secondo alcune voci di corridoio dovrebbe essere definitivamente abbandonata entro il 2020. Si ipotizza un suo rebrand e assorbimento all’interno di Hangouts Chat.

Fonte: https://www.punto-informatico.it/

Google Meet è il nuovo nome di Hangouts Meet
Tags:                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share via
Copy link
Powered by Social Snap