Hosted Private Cloud, la trusted zone di OVHcloud per aziende ed enti pubblici

Another ICT Guy

Hosted Private Cloud, la trusted zone di OVHcloud per aziende ed enti pubblici

Da tempo si discute della necessità di un servizio di cloud pubblico europeo che garantisca la sicurezza e la sovranità dei dati alle imprese operanti in Ue, in particolare gli enti pubblici, che trattano dati sensibili e devono per legge conservare i dati all’intero di infrastrutture ubicate in UE. 

OVHcloud, uno dei principali operatori cloud del Vecchio Continente, ha reso disponibile Hosted Private Cloud, una piattaforma che risponde a elevatissimi livelli di sicurezza e che è stata certificata dalle principali agenzie di sicurezza europee: AGID, SecNumCloud, C5 e EUCS.

hostedprivatecloud

Hosted Private Cloud, per garantire privacy e sovranità dei dati 

Hosted Private Cloud è una trusted zone, uno spazio sicuro, sviluppato da OVHcloud all’interno dei suoni più recenti data center. Una rete isolata le cui connessioni sono cifrate end-to-end, che mira a supportare le esigenze di sicurezza e privacy di aziende ed enti pubblici come le agenzie che operano nei settori dell’energia, dell’educazione, della salute e della ricerca. Appoggiandosi a questa infrastruttura, potranno intatti rispettare le norme sul trattamento dei dati europeo senza doversi appoggiare a servizi erogati da realtà statunitensi, le quali devono sottostare ai dettami del Cloud Act e quindi non possono garantire la totale riservatezza delle informazioni.

Hosted Private Cloud però non vuole essere semplicemente uno spazio di archiviazione sicuro: OVHcloud infatti vuole incoraggiare lo sviluppo di nuove soluzioni sicure all’interno della sua trusted zone, soluzioni che verranno identificate dall’etichetta Sovereign Open Trusted Cloud e distribuite tramite il Marketplace OVHcloud. L’obiettivo finale è quello di poter offrire alle imprese europee servizi SaaS e PaaS per l’hosting di dati particolarmente sensibili.

“La creazione della trusted zone firmata OVHcloud è un’ottima notizia per il mercato e un’altra pietra miliare che si inserisce in una partnership consolidata” – spiega Jerome Siméon, CEO Southern & Central Europe di Capgemini – “Non vediamo l’ora di poter fondere la nostra esperienza con il know-how unico di OVHcloud per fornire un Trusted Cloud alle aziende, ma anche alle organizzazioni del settore pubblico”.

John Gazal_OVHcloud

“Siamo orgogliosi di offrire oggi la nostra prima soluzione private cloud certificata da tutte le più importanti agenzie europee, a partire dall’italiana AGID” – ha dichiarato John Gazal, VP South Europa & Brasile di OVHcloud– “Le aspettative e le prime reazioni espresse nel nostro ecosistema confermano che esiste una vera e propria convergenza verso un Trusted Cloud accessibile al maggior numero possibile di utenti. Ecco perché continueremo ad impegnarci ad implementare nuove soluzioni che soddisfino i più elevati requisiti di protezione dei dati, su scala internazionale, a beneficio degli utenti”.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.