Italia protagonista per le elettriche Stellantis: 4 verranno costruite a Melfi

Another ICT Guy

Italia protagonista per le elettriche Stellantis: 4 verranno costruite a Melfi

Proprio oggi vi abbiamo parlato dei piani di Alfa Romeo per arrivare progressivamente all’elettrico, una tabella di marcia che coinvolge lo stabilimento di Pomigliano, con la produzione della Tonale, ma sul quale ci sono dubbi su un possibile utilizzo per le future elettriche.

Situazione diametralmente opposta invece per la fabbrica di Melfi, fondata da Fiat nei primi anni ’90. Secondo alcuni rumor di mercato, confermati anche da alcuni fornitori dell’indotto, il Gruppo Stellantis sta programmando di costruire proprio qui ben quattro delle future auto elettriche.

A Melfi potrebbe trovare casa quella che ad oggi è conosciuta come D85, una vettura che con molta probabilità diventerà la nuova DS 9 Crossback. Insieme a questa uscirebbe dalla catena di montaggio anche la OV85, che pare destinata ad essere la sostituta della Opel Insignia. Queste due vetture sono programmate rispettivamente per il 2024 e 2025.

Melfi

Entrambe saranno basate sulla piattaforma STLA Medium, una delle quattro che Stellantis ha recentemente presentato per il rilancio elettrico. La piattaforma è in grado di accogliere pacchi batteria da 87 a 104 kWh, con autonomie per singola carica fino a 700 km.

A completare il quartetto elettrico ci sarebbero poi la nuova DS 7 Crossback, e il rilancio di Lancia, che potrebbe anche giocarsi lo storico nome Aurelia. Sembra inoltre che un portavoce del gruppo nato dalla fusione di PSA e FCA abbia confermato anche l’avvio di linea di produzione di batterie.

Piani decisamente importanti, con la speranza di arrivare ad un volume produttivo di 90.000 esemplari all’anno, delle sopra citate auto elettriche, tra il 2026 e il 2029. Attualmente a Melfi vengono costruite Jeep Renegade e Compass, oltre alla Fiat 500X, con le prime che propongono anche la versione plug-in.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.