Need for Speed, il prossimo titolo punta in alto: avrà una grafica fotorealistica?

Another ICT Guy

Need for Speed, il prossimo titolo punta in alto: avrà una grafica fotorealistica?

Il giornalista videoludico Jeff Grubb è tornato a parlare del nuovo Need for Speed definendolo “fotorealistico” e “con elementi anime“. Inoltre, ha svelato di più sull’ambientazione ritrattando le affermazioni che vedevano Miami come setting: il nuovo capitolo sarebbe ambientato in una folcloristica Chicago denominata “Lake Shore City“.

Nell’ultima puntata di GrubbSnax, il noto giornalista ha rivelato numerosi dettagli sul prossimo capitolo di una serie che in molti, per anni, hanno visto come la trasposizione videoludica di Fast & Furious. Naturalmente si tratta pur sempre di rumor, ma rispetto alle precedenti affermazioni piuttosto vaghe, Grubb sembra molto più sicuro delle informazioni raccolte.

Secondo le sue fonti, il nuovo capitolo della saga sviluppata da Criterion sarà graficamente impressionante, tanto da raggiungere il fotorealismo. Tuttavia, ancor più caratterizzanti, saranno quelli che lui definisce “elementi anime” riferendosi agli effetti visivi e al tono che il gioco dovrebbe mantenere. “Sai quando guardi la pubblicità di un’auto o qualcosa del genere e la macchina va in giro, ma poi spuntano fuori fiamme e roba simile da cartone animato? Ecco, quello è il tipo di estetica che sembra stiano adottando”.

A questo, Grubb ha aggiunto ciò che in realtà aveva già accennato nella penultima puntata dello show, ovvero le atmosfere in vecchio stile. L’ambientazione cittadina ricalcherà decisamente i capitoli passati e sarà possibile “personalizzare ogni singola parte dell’auto“. Naturalmente, non mancherebbero alcune feature che hanno caratterizzato i titoli precedenti. Autolog, ad esempio, rimarrà l’epicentro delle funzionalità multiplayer accompagnato da tutte le componenti social che si sono viste finora.

Il nuovo Need for Speed è previsto per la fine dell’anno, probabilmente a novembre, dopo l’interruzione dei lavori da parte di Criterion per aiutare DICE a realizzare una migliore esperienza per Battlefield 2042. Inoltre, stando alle parole di Grubb, il nuovo capitolo approderà solo sulle piattaforme di nuova generazioneXbox Series X|S, PlayStation 5 e PC.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.