Si spegne FogCam, la webcam più longeva al mondo

Addio a FogCam: la webcam più longeva al mondo, online a San Francisco da 25 anni, smetterà di trasmettere le proprie immagini entro pochi giorni.

La webcam più longeva al mondo, online da ben 25 anni e puntata sulla Holloway Avenue di San Francisco, smetterà di trasmettere un’immagine ogni 20 secondi nella giornata di venerdì 30 agosto. Ad annunciare lo spegnimento di FogCam uno dei due ragazzi che la portarono online nel lontano 1994, collegandola alla rete Internet della SF State University.

Niente fotogrammi 16:9 in alta risoluzione e niente visione notturna. I frame trasmessi in diretta da FogCam incarnano l’eredità di un mondo online che non c’è più se non nella memoria di chi ne ha vissute le origini in prima persona. Sono la testimonianza di come un tempo ci sembrasse cosa straordinaria il poter sbirciare quanto accade dall’altra parte del pianeta semplicemente digitando un indirizzo nel browser, senza che dovesse accadere nulla in particolare e senza alcun influencer a presentarcelo.

Dopo 25 anni, FogCam si spegnerà per sempre alla fine dell’agosto 2019. Webdog e Danno ringraziano gli spettatori e la San Francisco State University per il loro supporto nel corso degli anni. Internet è cambiato radicalmente dal 1994, ma FogCam avrà sempre un posto speciale nella sua storia.

La pagina che fino ad oggi ha visto susseguirsi senza sosta le immagini catturate da FogCam ha in qualche modo anche anticipato l’avvento dell’era social, ospitando per qualche tempo anche una live chat e fungendo da punto di ritrovo per gli spettatori. Così Jeff Schwartz, autore dell’iniziativa insieme all’allora compagno di studi Dan Wong, spiega la decisione alla testata SFGate.

Crediamo sia giunto il momento di andare avanti. Il fatto è che non abbiamo più una buona visuale o un buon posto dove posizionare la webcam. L’università ci tollera, ma non ci supporta davvero, così dovremmo cercare da noi una location sicura.

Ad ogni modo, Webdog (Schwartz) e Danno (Wong), coloro che un quarto di secolo fa hanno messo online FogCam, continuano a coltivare la loro passione per le webcam, condividendo tra le altre anche quelle per guardare i cantieri in diretta streaming. Il paradiso dell’umarell 2.0.

Una curiosità: prima di FogCam fu messa online la webcam della University of Cambridge installata in una stanza dell’istituto e puntata su una macchina del caffè, rimasta però operativa solo per circa dieci anni, dal 1991 al 2001.

Fonte: https://www.punto-informatico.it/

https://www.carlomauri.net