Lilium fa un altro passo verso l’omologazione europea del suo taxi-jet elettrico

Another ICT Guy

Lilium fa un altro passo verso l’omologazione europea del suo taxi-jet elettrico

L’azienda bavarese Lilium ha sviluppato il primo jet completamente elettrico a decollo e atterraggio verticale (eVTOL), ed ora ha ottenuto un importante risultato che avvicina il momento in cui porterà il suo prodotto nei cieli europei.

Lilium ha infatti appena ottenuto il Design Organization Approval dalla European Aviation Safety Agency (EASA). Si tratta in pratica di un sigillo di garanzia, che certifica la qualità delle aziende, riconoscendo formalmente la capacità di progettare e sviluppare velivoli sicuri e conformi.

Lilium EASA

Ricevere questo riconoscimento è un requisito fondamentale per qualsiasi azienda che produce velivoli commerciali, e per Lilium si tratta di un processo che parte dal 2017. Lilium è ora qualificata per ottenere un certificato di omologazione, secondo le regole stabilite dall’EASA siglate come SC-VTOL, un insieme stabilito nel 2019, che rappresenta il più alto grado di sicurezza per gli eVTOL.

Contemporaneamente alle certificazioni europee, Lilium sta lavorando per ottenere quelle della FAA americana, secondo le disposizioni dell’accordo bilaterale sulla sicurezza aerea tra l’Unione Europea e gli Stati Uniti. Lo scorso giugno la FAA ha assegnato a Lilium il suo certificato G-1, rendendola l’unica azienda ad avere base di certificazione sia EASA che FAA per un velivolo eVTOL con sollevatore a motore.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *