Windows 11, l’assistente virtuale Copilot disponibile per gli utenti Insider insieme ad altre novità

Another ICT Guy

Windows 11, l’assistente virtuale Copilot disponibile per gli utenti Insider insieme ad altre novità

Annunciata lo scorso mese, la funzionalità Copilot basata su GPT è adesso disponibile pubblicamente su Windows 11 agli utenti Insider iscritti al canale Dev. La funzione riprende la barra laterale già presente da alcuni mesi su Edge, integrandola però nativamente nel sistema operativo.

Windows Copilot

Copilot è stato implementato per la prima volta sulla build 23493 rilasciata all’interno del programma Windows Insider Preview, ed è la prima volta che lo strumento è stato reso disponibile al pubblico. Dopo aver installato l’aggiornamento, gli utenti possono accedere alla funzione con la scorciatoia Windows + C o cliccando sull’icona apposita nella barra delle applicazioni. Copilot si presenta sul lato destro dello schermo sotto forma di barra laterale, così come avviene con l’implementazione di Bing Chat su Edge.

Windows Copilot è disponibile per gli utenti Insider del canale Dev

Nella prima sua apparizione pubblica Windows Copilot richiede l’accesso a un account Microsoft (non sappiamo se il requisito rimarrà anche sulle versioni stabili) e può conversare con tre stili differenti, come abbiamo già visto con Bing Chat: Creativo, Bilanciato o Preciso. Copilot supporta anche la creazione di immagini utilizzando il modello DALL-E 2 di OpenAI, ma non è ancora stato abilitato il supporto ai plug-in di terze parti che era stato anch’esso annunciato il mese scorso.

Al momento la funzione consente di intervenire con alcune impostazioni del sistema operativo, come la modalità scura, la modalità non disturbare, l’esecuzione di uno screenshot, oltre a permettere di sfruttare le sue capacità conversazionali base e la possibilità di riassumere la pagina attiva su Edge o ancora di scrivere storie e componimenti di varia natura. Altre funzionalità arriveranno in futuro, ha precisato Microsoft, senza però dare tempistiche precise a riguardo. All’interno di Copilot Microsoft fornirà annunci pubblicitari considerati “pertinenti” con le richieste degli utenti, con la funzione che è realizzata rispettando la stessa informativa sulla privacy che è stata applicata su Bing.

Windows 11

La nuova build include anche altre novità, come la nuova pagina Home a schede delle Impostazioni, che fornisce informazioni su aspetti diversi dell’OS, dell’account Microsoft in uso, dei dispositivi Bluetooth collegati e un accesso rapido alle impostazioni suggerite. La build 23493 introduce anche il supporto nativo agli archivi compressi in formati diversi dal .zip, come .tar, RAR, 7-zip e altri. Alcune funzionalità verranno implementate gradualmente e potrebbero non essere disponibili per tutti gli account. La lista completa delle novità è disponibile a questo indirizzo sul sito ufficiale Microsoft.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *