Nel futuro di YouTube una piattaforma di videogame

Another ICT Guy

Nel futuro di YouTube una piattaforma di videogame

L’obiettivo di Google è aumentare i settori remunerativi per YouTube. A tal scopo, come riporta il Wall Street Journal, l’azienda avrebbe pensato di integrare direttamente nella piattaforma video anche un servizio di videogame. Il nome, in codice, è Playables. In tale sezione, ogni utente potrà accedere a vari titoli sia da smartphone che computer, da giocare con connessione internet, senza scaricare nulla sul dispositivo in uso.

Qualcosa del genere è stata già lanciata da Netflix, con la collezione Games, attiva anche in Italia e capace di offrire oltre 50 giochi. Sulla base di una email interna ottenuta dal Wall Street Journal, gli utenti potranno riprodurre i giochi sia sul sito web di YouTube, utilizzando un browser, che su un telefono Android o iOS tramite l’app ufficiale. Al momento, Google starebbe testando la sezione con una cerchia di dipendenti selezionati.

Come osserva il Journal, la mossa di YouTube segue le attività già in essere del colosso nel campo dei videogame, dove il servizio ricopre un ruolo di prim’ordine nello streaming in diretta di molte competizioni, oltre che per sessioni private, pubblicate online da giocatori più o meno famosi. Il calo degli investimenti pubblicitari sarebbe uno dei motivi per la spinta del nuovo progetto, un modo per diversificare le entrate.

A gennaio di quest’anno, Big G aveva chiuso Stadia, la piattaforma di cloud gaming che permetteva di giocare tramite computer senza alcuna console, usando semplicemente un gamepad connesso in Bluetooth.

“Sebbene l’approccio di Stadia ai giochi in streaming per i consumatori sia stato costruito su una solida base tecnologica, non ha guadagnato la trazione con gli utenti che ci aspettavamo” le parole del team sulla fine dell’iniziativa. 

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *