HUAWEI WATCH 4 Pro: bello, con materiali premium e la migliore tecnologia del momento. La recensione

Another ICT Guy

HUAWEI WATCH 4 Pro: bello, con materiali premium e la migliore tecnologia del momento. La recensione

Nel mondo degli accessori Huawei è più forte che mai, nonostante l’assenza di servizi Google su smartphone e tablet, comunque sostituiti dai Huawei Mobile Services (HMS) che continuano a implementare l’offerta di app e servizi. Se da una parte il ban USA ha avuto degli effetti nell’esperienza d’uso di smartphone e tablet dell’azienda, infatti, dall’altra parte Huawei è riuscita a offrire un’esperienza unica e per alcuni versi incontrastata (ad esempio sul fronte dell’autonomia) su wearable e auricolari TWS, laddove Wear OS di Google si è sempre dimostrato più pesante in termini di consumi energetici rispetto al rivale Harmony OS.

Negli ambiti appena citati il colosso cinese si propone come una delle realtà più interessanti e in questi giorni abbiamo avuto modo di provare il nuovo wearable top di gamma, lo smartwatch HUAWEI WATCH 4 Pro, che si caratterizza per le tantissime funzionalità di monitoraggio del fitness e delle attività sportive, in abbinamento a un design che definire premium sarebbe forse addirittura un eufemismo.

La nuova serie HUAWEI WATCH 4

Lo smartwatch oggetto della nostra recensione fa parte della nuova gamma HUAWEI WATCH 4 Series arrivata ufficialmente in Italia lo scorso 8 giugno. Oltre al modello Pro è arrivato anche nel Belpaese HUAWEI WATCH 4, che si differenziano prevalentemente per le caratteristiche estetiche e per il display integrato.

  • HUAWEI WATCH 4 Pro utilizza un corpo in titanio di grado aerospaziale con un quadrante protetto da un vetro sferico in zaffiro. Il display è un LTPO da 1,5 pollici con rapporto schermo-corpo del 71,72%, capace di raggiungere la soglia del singolo Hz abilitando una modalità Always-On estremamente efficiente sul piano energetico.
  • Il modello base, HUAWEI WATCH 4, utilizza materiali meno pregiati pur disponendo di molte delle caratteristiche tecniche della variante Pro. Il corpo è in acciaio inossidabile, mentre il display in vetro curvo LTPO da 1,5 pollici può vantare una cornice ridotta a 0,855mm che garantisce un rapporto schermo-corpo del 74%.

Fra le caratteristiche in comune dei due modelli citiamo l’impermeabilità fino a 5 ATM di resistenza all’acqua, e il rating IP68 che garantisce la possibilità di abilitare la modalità immersione in apnea fino a 30 metri.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro
A sinistra HUAWEI WATCH 4 Pro con cinturino in titanio, a destra HUAWEI WATCH 4

I due modelli spiccano per quanto riguarda le feature rivolte al monitoraggio della salute: oltre a misure tradizionali come battito cardiaco e SpO2 sono presenti l’analisi di tracciamento del livello di stress, la misurazione della temperatura della pelle e il controllo delle funzionalità polmonari attraverso la funzione Controllo respirazione. I due orologi possono analizzare parametri come il ritmo di respirazione, SpO2 e il modo in cui si tossisce, insieme alle informazioni su possibili rischi come la presenza di aria inquinata, incrociando i dati per far conoscere all’utente la salute generale dei suoi polmoni.

C’è poi Health Glance, un’interfaccia apposita che permette di analizzare tutti i dati sulla propria salute completi anche di funzionalità grafiche, analizzando in una sessione di 1 solo minuto tutte le misurazioni che offre lo smartwatch generando un report onnicomprensivo consultabile sia dal watch che sull’app HUAWEI Health.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

Smart Health Reminders avvisa gli utenti inviando notifiche e suggerimenti con cadenza regolare per aiutarli a mantenere un battito cardiaco adeguato e tenere sotto controllo i livelli di ossigenazione del sangue, oltre a segnalare eventuali anomalie in maniera tempestiva. Non può mancare il monitoraggio del sonno attraverso la consueta tecnologia proprietaria, qui in versione TruSleep 3.0: l’utente può tenere traccia in automatico delle fasi del sonno 3 analizzare diversi parametri fisiologici grazie ai movimenti del corpo, il battito cardiaco e i valori di HRV.

Ci sono poi oltre 100 modalità sportive fra cui, anche le immersioni fino a 30 metri. La novità sui nuovi modelli è la possibilità di personalizzare le proprie immersioni in apnea, selezionando il tipo di acqua tra dolce e salata, la temperatura e la bussola subacquea. Gli utenti potranno ricevere feedback da professionisti per ottimizzare i risultati dei propri allenamenti, con un nuovo sistema di Anelli attività che funge anche da motivatore.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

Entrambi i modelli implementano la funzionalità eSIM per la prima volta nella famiglia, che permette all’utente di effettuare chiamate e inviare messaggi anche quando il device non è collegato a uno smartphone. La funzione Super Link permette invece di connettersi velocemente con smartphone e auricolari usando lo stesso account.

I due modelli della HUAWEI WATCH 4 Series inoltre beneficiano di processori dual-core capaci di abilitare diverse modalità di funzionamento, fra Standard e Durata Ultra. Di seguito i dati tecnici delle batterie integrate, che adottano capacità diverse in base al modello:

  • HUAWEI WATCH 4 Pro garantisce fino a 4 giorni e mezzo di autonomia. Attivando la modalità Durata Ultra, la durata della batteria aumenta fino a 21 giorni. Implementa una batteria da 780 mAh (valore tipico)
  • HUAWEI WATCH 4 ragigunge fino a 3 giorni di autonomia. Attivando la modalità Durata Ultra, la durata della batteria aumenta fino a 14 giorni. Implementa una batteria da 530 mAh (valore tipico)

La modalità Durata Ultra è pensata per garantire l’accesso alle funzioni basilari come la Modalità Sport e il monitoraggio della salute, senza compromettere pesantemente l’esperienza d’uso. I due smartwatch supportano inoltre HUAWEI WATCH Wireless SuperCharge, che offre un’intera giornata di autonomia in appena 15 minuti di ricarica.

Disponibilità e prezzi in Italia

  • HUAWEI WATCH 4 è disponibile da oggi in Italia con cinturino in fluoroelastomero nero al prezzo di 449,90€.
  • HUAWEI WATCH 4 Pro viene proposto in due varianti: con cinturino in pelle scura marrone a 549,90€, e con cinturino in titanio a maglia a 649,90€.

I due smartphone possono essere acquistati su Huawei Store, in cui è possibile utilizzare un codice sconto esclusivo che vi permette di risparmiare sulla cifra finale: applicando il codice AHWUW4, infatti, è possibile acquistare HUAWEI WATCH 4 e HUAWEI WATCH 4 Pro con un 10% di sconto fino al prossimo 30 settembre 2023.

Ricordiamo inoltre che, acquistando uno dei due smartwatch entro il 21 giugno, si potrà ottenere in omaggio anche gli auricolari Huawei FreeBuds 5i. Trovate tutte le informazioni utili sul sito ufficiale Huawei.

Specifiche tecniche

Watch 4 Pro
Materiali
Acciaio inossidabile
Cinturino
Titanio o pelle
Fluoroelastomero
Diametro cassa
Impermeabilità

5 ATM
Immersione in apnea fino a 30m

5 ATM
Immersione in apnea fino a 30m
OS (al lancio)
HarmonyOS 3.1
HarmonyOS 3.1
Processore
Display

LTPO AMOLED 1,5″
466 x 466 px (310ppi)
Always-on display 1Hz

AMOLED 1,5″
466 x 466 px (310ppi)
Always-on display 1Hz

Connessioni

Wi-Fi
Bluetooth 5.2
NFC

Wi-Fi
Bluetooth 5.2
NFC

Sensori

Accelerometro
Giroscopio
Bussola
Cardiofrequenzimetro
Luce ambiente
Barometro
Temperatura
Profondità

Accelerometro
Giroscopio
Bussola
Cardiofrequenzimetro
Luce ambiente
Barometro
Temperatura
Profondità

Tasti

Home con corona girevole
Pulsante laterale

Home con corona girevole
Pulsante laterale

Autonomia

4,5 giorni
Durata Ultra: fino a 21 giorni

3 giorni
Durata Ultra: fino a 14 giorni

Ricarica
Dimensioni
47,6 x 47,6 x 12,9 mm
46,2 x 46,2 x 10,9 mm
Peso

Recensione HUAWEI WATCH 4 Pro

Lo smartwatch viene venduto in una confezione abbastanza consueta per la categoria: una volta aperta la scatola si accede subito al dispositivo. Due piccole scatole, rispettivamente a sinistra e a destra, accolgono invece il caricabatterie e la manualistica.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

Il caricabatterie è un pezzo unico con il cavo che termina in una presa USB-A, mentre nell’altra estremità c’è il sistema ad aggancio magnetico in cui mettere a contatto lo smartwatch per la ricarica. Non è presente l’adattatore a muro, ma si può ovviamente usare quello con cui ricaricate lo smartphone.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

Il resto vede la presenza di alcune maglie per regolare la lunghezza del cinturino in base alla dimensione del polso dell’utente (supportati i polsi da 140 a 210mm). L’orologio è compatibile con Android 6.0 e iOS 13 o versioni successive e comunica con uno smartphone associato tramite l’app Huawei Health, compatibile anche con dispositivi Android e iOS.

Punto di forza di HUAWEI WATCH 4 Pro è il suo design, che è un’evoluzione rispetto al WATCH GT 3 Pro, risultando ancor più moderno rispetto a quest’ultimo (abbiamo provato la versione con cinturino in titanio, ma c’è anche in pelle). Il balzo in avanti rispetto a WATCH 3 Pro, molto più classico sul piano estetico, è evidente. Si tratta di una caratteristica da sempre curata nella famiglia di orologi Huawei, che ha da sempre cercato di far sembrare il suo WATCH Pro il più possibile simile a un orologio tradizionale. La cassa da 48mm di diametro accoglie un display da 1,5 pollici, come detto poco sopra, quindi un quadrante leggermente più grande del suo predecessore nonostante le dimensioni molto simili.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

HUAWEI WATCH 4 Pro utilizza inoltre un vetro zaffiro sferico, che abbina la resistenza molto elevata tipica del materiale anche ai graffico, a un aspetto decisamente elegante. Il corpo è realizzato completamente in titanio di grado aerospaziale presentando, come da prassi per la serie di smartwatch Huawei, due pulsanti sul lato destro utili per gestire il sistema operativo HarmonyOS con grande comodità. Entrambi sono sulla parte destra: in alto troviamo il tasto Home corredato da corona girevole, che consente di ingrandire, ridurre e scorrere attraverso le interfacce o regolare le impostazioni, il tutto attraverso il clic e la rotazione; in basso c’è un tasto classico personalizzabile.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

Il display da 1,5 pollici è un AMOLED realizzato con tecnologia LTPO, capace di raggiungere il singolo Hz per la modalità Always-On Display e consumare il minimo indispensabile abilitando questa ulteriore comodità. Supporta la risoluzione di 466 x 466 pixel con una densità ottimale di 310ppi: è praticamente impossibile distinguere un pixel dall’altro. Ottima anche la luminosità sotto la luce del sole, bei colori e contenuti nitidi, con un’ottima percezione di fluidità durante la navigazione nelle schermate del sistema operativo. L’eleganza premium che abbiamo visto nei materiali e nella costruzione, insomma, viene ripetuta anche nel display. HUAWEI WATCH 4 Pro è un orologio comodo da indossare, anche se il peso è leggermente aumentato rispetto al modello WATCH GT 3 Pro (65 grammi per il nuovo modello, senza cinturino), con uno spessore di 12,9 mm.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

Numeri comparabili a quelli di orologi tradizionali dal design simile, anche se chiaramente indossarlo di notte può dare un po’ di fastidio agli utenti meno abituati. Lo schermo sferico, grossa chicca in termini di piacevolezza durante l’uso, si mantiene a filo con la scocca e questo consente di aumentare ancor di più la sensazione di eleganza una volta indossato.

Huawei vede la presenza di un potente microprocessore con architettura dual-core di nuova generazione ossia il Qualcomm SW5100. Il chip supporta Bluetooth 5.2 anche in modalità BLE e NFC, anche se al momento non è possibile inserire carte di credito o debito su Huawei Health, e quindi non può essere usato per i pagamenti contactless in Italia. Un vero peccato!

HarmonyOS e le funzioni health & fitness

La serie HUAWEI WATCH 4 utilizza Harmony OS 3.1 al primo avvio, sistema operativo che offre diversi vantaggi rispetto alla concorrenza. Il vantaggio principale, come vedremo nel capitolo relativo all’autonomia, è l’autonomia letteralmente non paragonabile con quanto offerto dai prodotti con WearOS di Google.


Clicca per ingrandire

L’abbinamento con l’app HUAWEI Health (meglio installarla via AppGallery o tramite apk dal sito Huawei per avere le ultimissime versioni) avviene con le modalità solite: attraverso i tasti “Aggiungi” o “Scansiona”. Nel primo caso sarà necessario rintracciare il dispositivo fra l’elenco di device Bluetooth presenti nella lista; nel secondo caso sarà sufficiente scansionare attraverso lo smartphone il QR Code in riproduzione sull’orologio al primo avvio. La procedura di abbinamento va poi ultimata sullo smartphone, dove possiamo scegliere le autorizzazioni da offrire all’orologio.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

Come già detto l’orologio supporta la modalità “Display sempre attivo”, un’interfaccia statica che si attiva quando il dispositivo non è attivo mostrando le informazioni essenziali in ogni momento. Il Display sempre attivo può essere sfruttato anche per riprodurre in maniera chiara le informazioni utili durante le attività di fitness o sportive, offrendo dati su orario, battito cardiaco, notifiche e altro.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

Capitolo quadranti: qui ne abbiamo davvero tantissimi, fra quelli già disponibili sull’orologio e quelli che possono essere scaricati via Huawei Health, molti anche personalizzabili. La serie Discovery preinstallata, ad esempio, è pensata per gli amanti dell’esplorazione e dello spazio, mostrando dati utili per chi svolge attività outdoor. La serie Efficiency punta invece a offrire l’aspetto e l’eleganza degli orologi tradizionali. Ci sono poi moltissimi altri temi, alcuni basati su immagini e fotografie, altri con l’orario e altri dati riprodotti in maniera chiara con grandi numeri, e poi ci sono i quadranti pensati per chi pratica attività sportive o di fitness.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

HarmonyOS 3.1 implementa poi un nuovo Launcher (v2.0), che permette di selezionare le app da eseguire in maniera più comoda rispetto al passato, intervenendo anche con la rotella per “avvicinare” o “allontanare” le icone e interagire al meglio con le stesse. Attraverso la funzionalità Service Widget, alcuni quadranti propongono aree di forme diverse in cui l’utente può inserire un widget che mostra dati diversi: ad esempio in un grosso rettangolo al centro il meteo, nelle lunette a destra e a sinistra calorie bruciate nella giornata e passi compiuti, in alto data e orario, e in basso carica della batteria e meteo. Tutti i widget di cui abbiamo appena parlato sono personalizzabili, con l’utente che può scegliere quali dati riprodurre e dove inserirli nel quadrante.


Clicca per ingrandire

Scorrendo a destra e sinistra si accede a varie schermate, chiamate schede, anch’esse altamente personalizzabili. Fra queste possiamo mettere una scheda per ogni applicazione installata, ad esempio una dashboard per accedere ai diversi indicatori legati alla salute, o le singole schede delle app ad esempio per battito cardiaco, SpO2, rilevamento della rigidità arteriosa, livelli di stress, la temperatura della pelle e altro. Tutti questi valori, e anche altro, possono essere valutati insieme attraverso Health Glance, che consente di eseguire un test della durata di 60 secondi valutando complessivamente la salute dell’indossatore. L’app misura anche la funzione polmonare unendo diversi dati, come modalità di respirazione, suoni della tosse, range SpO2 rilevato, insieme ad altre informazioni di rischio come inquinamento dell’aria.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

Come al solito si accede alle notifiche in arrivo con uno swipe dal basso verso l’alto, mentre una serie di azioni rapide personalizzabili sono disponibili in una sorta di centro di controllo accessibile con uno swipe dall’alto verso il basso. Lo smartwatch consente inoltre di installare qualche applicazione attraverso lo store AppGallery integrato, o di aggiornare quelle presenti.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

Gli smartwatch della famiglia HUAWEI WATCH 4 possono inoltre sincronizza calendario, Gmail e – fra le funzionalità – è possibile rispondere ai messaggi in arrivo da app di terze parti (WhatsApp, Telegram, Facebook Messenger o i tradizionali SMS) attraverso un tastierino o trascrizione vocale del messaggio.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

Lo smartwatch può essere abbinato a uno smartphone per accedere alle sue notifiche o essere utilizzato per le chiamate o per le comunicazioni via messaggi, tuttavia grazie alla funzionalità eSIM avanzata può essere utilizzato anche in modalità standalone, del tutto scollegato da un dispositivo principale. Il dispositivo supporta anche la modalità OneNumber, che consente di utilizzare sullo smartwatch lo stesso numero abbinato allo smartphone. In Italia, però, purtroppo nessun operatore offre il servizio sui nuovi HUAWEI WATCH. Oltre alle funzionalità di comunicazione, si può usare HUAWEI WATCH 4 Pro con un’aggiornata Petal Maps, per la navigazione satellitare a piedi o in bici con mappe visualizzabili su schermo, mentre con la modalità Super Link è possibile collegare velocemente smartphone e cuffie compatibili dell’ecosistema Huawei.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

Mentre le chiamate in arrivo vengono visualizzate con i dati della rubrica, Watch 4 Pro può avviare una telefonata anche dai contatti dei preferiti o dalla cronologia delle chiamate. Nella nostra esperienza d’uso lo smartwatch si è rivelato sempre molto efficace e ottimizzato, con misurazioni precise anche in ambito GPS (soprattutto in ambienti all’aperto) e risultati sempre attendibili in una misura adeguata per quanto riguarda le funzioni legate al benessere.


Clicca per ingrandire

HUAWEI WATCH 4 Pro compie importanti passi in avanti per quanto riguarda la gestione degli aspetti legati al fitness: il nuovo modello implementa la funzione di misurazione della rigidità arteriosa, insieme a tutte le funzionalità che ci si aspetterebbe da un fitness tracker degno di nota.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

Fra queste un sensore per il battito cardiaco a 8 canali con funzionalità di monitoraggio proprietaria TruSeen 5.0+, e può sfruttare diverse metriche – come abbiamo detto poco sopra – per valutare la salute dell’indossatore a 360°. Si tratta di dati che non hanno spesso rilevanza dal punto di vista medico, questo è da sottolineare, ma l’orologio è a nostro avviso utile per tenere costantemente sotto controllo moltissimi aspetti del proprio corpo.

È molto dettagliato e preciso il monitoraggio del sonno, come al solito, che viene eseguito attraverso la tecnologia TruSleep 3.0 anch’essa proprietaria. Attraverso Huawei Health è possibile ottenere un punteggio complessivo per ogni sessione di sonno o riposino, accompagnato da una suddivisione del tempo trascorso in sonno profondo, sonno leggero e sonno REM e da diversi consigli su come migliorare la qualità del proprio sonno. Ottimo anche il monitoraggio dello stress, mostrando i grafici per il giorno, settimana, mese o anno anch’essi accompagnati da brevi riepiloghi predefiniti. Laddove molti dispositivi indossabili per il fitness si fermano esclusivamente sulla grafica della frequenza cardiaca, l’app HUAWEI Health aiuta a provare ed interpretare i dati di allenamento dando punteggi sull’allenamento aerobico e anaerobico e avvisando sul tempo che è necessario lasciare per il recupero prima del prossimo allenamento.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

Fra le funzioni dei nuovi orologi c’è anche Smart Health Reminders, che avvisa gli utenti inviando notifiche e suggerimenti con cadenza regolare per aiutarli a mantenere un battito cardiaco adeguato e tenere sotto controllo i livelli di ossigenazione del sangue, oltre a segnalare eventuali anomalie in maniera tempestiva.

Il modulo GPS integrato e l’ottimo cardiofrequenzimetro possono essere sfruttati per una pletora di sport all’aria aperta (complessivamente Watch 4 Pro supporta 100 sport differenti). HUAWEI WATCH 4 Pro dà un’ottima idea di massima sulle varie metriche supportate per l’analisi delle attività, soprattutto se viene posizionato a una adeguata distanza dal polso proprio come dichiarato dalle istruzioni dello smartwatch.

Fra le modalità presenti abbiamo corsa guidata, all’aperto e al chiuso, passeggiata, alpinismo, bicicletta all’aperto, cyclette, nuoto al chiuso, nuoto all’aperto e un’attività generica differente da quelle appena indicate. Per ciascuna è possibile configurare opzioni per la visualizzazione dei dati durante l’attività, ma anche il modo con il quale l’attività viene svolta. Nelle varie attività l’orologio permette di valutare dati come il ritmo, la frequenza cardiaca, la distanza e altro ancora offrendo contestualmente consigli professionali che si aggiornano attività dopo attività.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

I dati possono essere anche sincronizzati con altri dispositivi compatibili, tra cui decine di app di allenamento come Runtastic, Komoot e Strava. Altre modalità di allenamento vanno dal golf allo sci di fondo all’allenamento libero e fra le novità abbiamo anche la modalità Immersione in apnea, per immersioni fino a 30 metri anche in acqua salata.

Autonomia

L’autonomia è un aspetto fondamentale per un prodotto di questo tipo, e a nostro avviso i modelli che durano uno o al massimo un paio di giorni diventano un po’ frustranti da utilizzare nel lungo termine.

HUAWEI WATCH 4 Pro può offrire invece più di 4 giorni di autonomia con un uso normale, come dichiara la stessa azienda, anche se con uso intensivo la durata diminuisce leggermente. Si tratta di uno smartwatch che consente all’utente di compiere trasferte di qualche giorno senza costringerlo a portar dietro il caricabatterie, soprattutto se non si usa il GPS.

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

C’è poi la modalità Durata Ultra abilitata dal processore di nuova generazione, che consente di prolungare l’autonomia fino a 21 giorni per la versione Pro (non abbiamo potuto provare questa dichiarazione, purtroppo, visto che la nostra prova ha avuto una durata inferiore). Questa modalità disattiva le connessioni di rete e Wi-Fi sul cellulare, impedendo l’accesso ad alcuni quadranti e mantenendo inalterata l’esperienza d’uso in quanto a fluidità e reattività di sistema. Le notifiche e l’accesso ai dati dello smartphone abbinato via Bluetooth vengono mantenuti, così come le altre funzionalità base come Modalità Sport e di monitoraggio della salute. Ventuno giorni di autonomia, insomma, e le rinunce sono davvero poche!

La ricarica utilizza la tecnologia proprietaria HUAWEI Wireless SuperCharge e si è rivelata particolarmente rapida nei nostri test: in circa 15 minuti di autonomia si raggiunge circa il 20% di carica, che consente di portare a termine una giornata d’uso del device in modalità Standard.

Considerazioni finali

HUAWEI WATCH 4 Pro è prima di tutto un orologio, e come tale va giudicato in primis per la sua componente estetica. Sul piano del design si presenta con ottime credenziali: materiali di ottima qualità, come il titanio di grado aerospaziale e il vetro zaffiro sferico per il quadrante, un display che copre quasi del tutto la superficie frontale del dispositivo, un cinturino elegante e sufficientemente comodo per essere indossato per la maggior parte delle ore della giornata. L’estetica è un aspetto puramente soggettivo, ma a nostro avviso WATCH 4 Pro è uno degli smartphone più belli in circolazione, forse il più bello in assoluto.

Continua un percorso che l’azienda ha tracciato ormai da anni, evolvendo quanto avevamo visto con WATCH 3 Pro e WATCH GT 3 Pro. Rispetto a quest’ultimo mostra forme più coerenti e aggraziate, risultando ancor più moderno senza sacrificare l’eleganza. WATCH 4 Pro è un orologio che può essere indossato in ogni circostanza, senza sfigurare di fronte a molti modelli di orologi tradizionali di produttori più blasonati nell’ambiente.

Il tutto viene offerto con a corredo una serie di tecnologie decisamente utili nel quotidiano: oltre a registrare un numero elevatissimo di attività e offrire informazioni utili sugli allenamenti, stress, sonno e molto altro, riesce a offrire un’autonomia di lunga durata per i canoni della categoria, insieme a un’ottima rapidità nelle operazioni di carica. HarmonyOS 3.1 è ormai un OS maturo, oltre che sufficientemente intuitivo e personalizzabile anche con applicazioni di terze parti (non sempre validissime, però).

Recensione HUAWEI Watch 4 Pro

HUAWEI WATCH 4 Pro si candida per essere uno dei migliori smartwatch che potete comprare oggi in Italia, ma attenzione al prezzo: la variante con cinturino in pelle scura marrone viene venduta a 549,90€, mentre quella da noi in prova con cinturino in titanio a maglia costa 649,90€. Ottimi materiali e un’ottima esperienza d’uso per un device indiscutibilmente signorile, ma il prezzo non è certamente per tutti.

A tal proposito vale la pena ricordare HUAWEI WATCH 4, smartwatch che propone tutti i benefici della sua variante Pro in termini di health & fitness in una veste solo un po’ meno premium, a un prezzo più abbordabile. HUAWEI WATCH 4 utilizza una cassa in acciaio da 46mm e viene proposto con cinturino in fluoroelastomero a un prezzo di 449,90€ ed è l’ideale a nostro avviso per chi è interessato alle funzionalità legate alla salute della famiglia di smartwatch, senza però disdegnare un design premium e tutte le ultime novità tecnologiche del momento.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *