Call of Duty: l’originale Warzone chiuderà i battenti il prossimo 21 settembre

Another ICT Guy

Call of Duty: l’originale Warzone chiuderà i battenti il prossimo 21 settembre

Brutte notizie per i giocatori ancora attivi sull’originale Call of Duty: Warzone, poiché con un post sul blog del franchise Activision ne ha annunciato la chiusura definitiva fissata al prossimo 21 settembre. Lo sviluppatore, inoltre, ha invitato gli utenti a trasferirsi sulla nuova esperienza rilasciata lo scorso anno a seguito dell’uscita di Call of Duty: Modern Warfare II (2022).

La ragione della chiusura riguarda le risorse investite nel gioco che saranno trasferite ad altri progetti, come lo stesso Warzone 2.0 – rinominato semplicemente Warzone – o Warzone Mobile. L’originale modalità Battle Royale, però, non risale neanche a troppo tempo fa. Quello che è stato rinominato Warzone Caldera è stato pubblicato nel 2019 e condivideva gran parte dei contenuti con Call of Duty: Modern Warfare (2019).

Una delle maggiori preoccupazioni degli utenti, infatti, riguardano gli acquisti effettuati in gioco di skin, operatori, e altri contenuti premium. Activision ha assicurato che gli oggetti acquistati continueranno a essere disponibili nel multiplayer dei rispettivi giochi (Modern Warfare, Black Ops Cold War e Vanguard). Tuttavia, molti giocatori sono amareggiati dal fatto che gli oggetti esclusivi per la modalità Battle Royale andranno persi, secondo Kotaku.

Su tutti, però, un aspetto che ha profondamente deluso la community riguarda proprio la vita utile che è stata riservata al gioco. Call of Duty Black Ops 4 ha ancora i server di Blackout attivi, ovvero la modalità Battle Royale esclusiva di quel capitolo, seppur sia stata rilasciata un anno prima. Per tale ragione molti giocatori ritengono ingiusta la scelta di Activision e, da un certo punto di vista, anche insensata.

D’altro canto, il primo Warzone ha rappresentato un vero e proprio punto di svolta per la saga e un successo inaspettato per la stessa Activision: nei primi 10 giorni il titolo riuscì ad attirare ben 30 milioni di giocatori. Activision, però, ritiene che Warzone 2.0 riuscirà a soddisfare anche i giocatori affezionati della proposta originale.

Aspettatevi una vasta scelta di modalità di gioco attraverso tre mappe tre mappe Battle Royale, (inclusa la nuova mappa Vondel della Stagione 04), così come partite classificate, la modalità beta DMZ con cinque zone di estrazione, BlackCell e tanto altro” ha scritto nel suo post.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *