Ecco 8 delle fotografie più famose del mondo. Chi e con quali fotocamere sono state scattate

Another ICT Guy

Ecco 8 delle fotografie più famose del mondo. Chi e con quali fotocamere sono state scattate

Tra le centinaia di fotografie scattate in quasi due secoli di storia, ce ne sono alcune iconiche, tanto da essere considerate dei veri e propri capolavori. Ma con quali macchine fotografiche sono state scattate? Questi sono 8 tra i più celebri scatti della storia, tutti eseguiti con fotocamere differenti. Ecco quali sono e cosa rappresentano.

1- Jack Ruby uccide Lee Harvey Oswald

Lee Harvey Oswald, l’assassino dell’ex presidente degli USA, John F. Kennedy, è stato freddato da Jack Ruby mentre usciva dal quartier generale della polizia di Dallas il 24 novembre 1963. La foto, scattata da Robert H. Jackson con una Nikon S3, ritrae il preciso momento in cui Ruby spara all’assassino di Kennedy, due giorni dopo il suo arresto.

2- Madre migrante

La fotografa Dorothea Lange ha scattato questo famoso ritratto di una madre insieme ai suoi figli presso l’amministrazione per il reinsediamento a Nipomo, in California, nel 1936. La donna ritratta è Florence Owens Thompson, una giovane madre che cerca con fatica fisica ed emotiva di sfamare i suoi 7 figli durante la Grande Depressione. La celebre foto è stata scattata da Dorothea Lange con una Graflex di grande formato.

3- Sorgere della Terra

 il 24 dicembre 1968, durante la missione Apollo 8 è stata scattata una delle fotografie più iconiche della storia: “Sorgere della terra”. Si tratta di uno scatto che mostra il pianeta Terra parzialmente in ombra, con in primo piano il suolo lunare. “AS8-14-2383HR” è il codice della fotografia scattata dall’astronauta William Anders con un Hasselblad 500 EL.

4- Buzz Aldrin sulla superficie lunare

Tornando al nostro satellite naturale, un’altra immagine iconica è quella che rappresenta l’astronauta Buzz Aldrin mentre calpesta per la prima volta il suolo lunare durante la missione Apollo 11 del 20 luglio 1969. La fotografia è stata scattata dal compagno di viaggio Neil Armstrong con una Hasselblad 500EL Data Camera dotata di una lastra Reseau.

5- Alzabandiera a Iwo Jima

La fotografia simbolo della Seconda Guerra Mondiale è “Alzabandiera a Iwo Jima”, uno scatto del fotografo Joe Rosenthal datato 23 febbraio 1945. L’immagine mostra sei soldati americani che alzano la bandiera a stelle e strisce sul monte Suribachi nell’isola giapponese di Iwo Jima, dopo l’omonima battaglia che costò la vita a 27 mila soldati tra statunitensi e nipponici. Lo scatto divenne talmente famoso in patria da vincere il premio Pulitzer nel 1945. La celebre fotografia è stata scattata con una Graflex Speed Graphic.

6- Trinity del Progetto Manhattan

Trinity era il nome in codice della prima detonazione di un’arma nucleare della storia. Il test, eseguito dall’esercito degli USA nell’ambito del progetto Manhattan, è stato eseguito il 16 luglio 1945 nel deserto della Jornada del Muerto, situato nello stato del New Mexico, negli Stati Uniti d’America. Per scattare il preciso momento di quest’evento storico, il fotografo Berlyn Brixnerci ha dovuto installare una seire di 50 tipi di macchine fotografiche tra cui una Mitchell e una Fastax. La fotografia che vediamo ritrae l’esplosione del Trinity test 0,016 secondi dopo la detonazione. La “palla di fuoco” è larga 200 metri.

7- Guerrillero Heroico

Questa è forse l’immagine più famosa di tutto il lotto, ovvero il ritratto del rivoluzionario argentino Ernesto Guevara, conosciuto da tutti come Che Guevara. Il primo piano è stato scattato il 5 marzo del 1960 a Cuba dal fotografo cubano Alberto Korda. In realtà, lo scatto originale aveva una visuale più ampia che comprendeva una palma sulla destra e il profilo del giornalista italo-argentino Jorge Masetti, amico di Che Guevara e fondatore dell’agenzia di stampa cubana “Prensa Latina”, successivamente croppata dallo stesso fotografo. Dopo la morte del “Che”, la fotografia di Korda divenne una delle immagini più celebri e riprodotte al mondo. Per questo ritratto, Korda ha utilizzato Leica M2 con lenti di 90mm  e con pellicola Kodak Plus-X.

8- Il disastro di Hindenburg

LZ 129 Hindenburg è il nome del celebre dirigibile Zeppelin tedesco. Si tratta del più grande oggetto volante mai costruito nella storia, grazie ai suoi 246,7 metri di lunghezza. In pratica, un Titanic nel cielo. Dopo numerosi e lunghi viaggi, il 6 maggio 1937 il dirigibile Hindenburg è stato vittima di un incendio in fase di attracco nella stazione aeronavale di Lakehurst negli USA, che portò alla morte 35 delle 97 persone a bordo. La fotografia è stata scattata da fotografo Sam Shere con una Graflex Speed Graphic.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *