Crollano le consegne di hard disk: sempre meno unità meccaniche nei PC

Another ICT Guy

Crollano le consegne di hard disk: sempre meno unità meccaniche nei PC

Il calo delle consegne di hard disk non rappresenta una novità, ma nel secondo trimestre 2022 i dati riportano una fortissima frenata, un calo del 33% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Dal 2017 al 2020 il calo annuo aveva raggiunto punte del 18%, mentre nel 2021 le consegne, complice la pandemia, si erano stabilizzate.

Nel trimestre, secondo i dati riportati da Storage Newsletter, gli HDD si sono fermati a 45 milioni di unità, un calo netto rispetto al picco di 162 milioni di unità trimestrali del 2010. In particolar modo sono i prodotti consumer ad aver fatto registrare il passo indietro più significativo. Le cause sono diverse.

La domanda di HDD interni ed esterni nel settore client è diminuita di oltre il 30% su base annua. Complessivamente, le spedizioni totali nel trimestre si sono fermate ad appena 13 milioni di unità.

A far segnare il dato peggiore i modelli da 2,5 pollici, ovvero quelli utilizzati per unità esterne e portatili, per i quali si è registrato un calo del 40% per un totale di sole 11 milioni circa di unità consegnate.

Oltre alla guerra tra Russia e Ucraina e le relative tensioni economiche, a influire sulle consegne anche la sempre maggiore adozione di soluzioni allo stato solido (SSD) da parte degli OEM, che inevitabilmente riducono la richiesta di dischi magnetici. A questo, infine, si aggiunge anche la richiesta di Microsoft ai produttori di PC di smettere di utilizzare gli HDD per l’avvio di Windows in favore degli SSD.

Poco meglio fanno i dischi da 3,5 pollici, tradizionalmente utilizzati sui desktop in quanto offrono un rapporto prezzo / gigabyte superiore. In questo caso la perdita è stata del 30% per un totale di 13 milioni di unità. Gli hard disk “tengono” invece nel settore enterprise. Le spedizioni complessive hanno superato quota 19 milioni con un calo di 2,5 milioni rispetto al trimestre precedente.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.