Cortona On The Move 2022: al via la dodicesima edizione, fino al 2 ottobre

Another ICT Guy

Cortona On The Move 2022: al via la dodicesima edizione, fino al 2 ottobre

Da qualche giorno si è aperta la dodicesima edizione del Cortona On The Move, uno degli eventi legati alla fotografia e al videomaking più importanti in Italia e con la maggior rilevanza tra gli addetti ai lavori (e non solo). L’edizione dello scorso anno, la prima dopo il “periodo nero” della pandemia del 2020 che aveva portato una boccata d’aria fresca.

cotm

L’edizione 2022, che si è aperta il 15 luglio e proseguirà fino al 2 ottobre, permetterà di seguire ancora una volta mostre, discussioni, letture di portfolio, conferenze, workshop e COTM On Stage (quest’ultimo si è tenuto il 16 luglio) coinvolgendo il pubblico. Il festival coinvolgerà inoltre tutta la cittadina visto che i vari eventi si terranno tra il centro storico, la Fortezza medicea del Girifalco e la nuova zona della “Stazione C” nei pressi della Stazione di Camucia-Cortona. Ecco quello che c’è da sapere.

cotm

Cortona On The Move 2022, i premiati e altre informazioni

Paolo Woods (direttore artistico) ha dichiarato per questa edizione e più in generale sul mondo della fotografia che “ricercando la sua anima senza sfuggire al dibattito, ma sempre aspirando al poetico. Esplorando i limiti estremi del mezzo come audaci astronauti e le storie sepolte come meticolosi archeologi”. Anche a Cortona On The Move 2022 si guarda in particolare alla fotografia documentaristica e a come il linguaggio stilistico si sta evolvendo in questi anni.

cotm

©Zed Nelson

Sul sito ufficiale è possibile leggere il programma completo del festival per non perdersi neanche un appuntamento. Si è dato più spazio inoltre alle collaborazioni internazionali e ci saranno anche diverse opere inedite così da uscire dai confini nazionali per diventare un festival sempre più rilevante anche all’estero e divenire un “fattore di scambio e accrescimento culturale” come ricordato da Veronica Nicolardi (direttrice del festival).

cotm

©Rima Maroun

Negli scorsi giorni sono stati anche annunciati i vincitori Cortona On The Move Award, dedicata a chi vuole innovare nella cultura visiva. La direzione del festival ha infatti ricordato che supportare i fotografi nello sviluppo e produzione dei progetti è uno degli obiettivi principali e grazie all’Award è possibile portare avanti questo concetto.

Al primo posto è arrivato Zed Nelson, al secondo si è invece classificata Rima Maroun mentre al terzo posto è arrivato Gleeson Paulino. Per lasciare massima libertà d’espressione non c’è tema scelto dalla direzione e il concorso è gratuito così che tutti possano parteciparvi. Al primo classificato è andato un premio del valore di 5000 euro e l’esposizione durante il festival 2023. Gli altri due artisti invece saranno pubblicati su LensCulture (partner dell’evento).

cotm

©Gleeson Paulino

Zed Nelson è riuscito a vincere con il progetto The Anthropocene Illusion che mostra il mondo come realizzato da una natura artificiale e scenografica che però rimane un’illusione, per quanto rassicurante. Rima Maroun ha invece realizzato While Standing My Ground che è in realtà un progetto ancora in corso. La scelta dell’artista è quella di concentrarsi sulla sua terra d’origine, il Libano, travolto da eventi drammatici. Dalla pandemia passando per l’esplosione nel porto di Beirut e la crisi economica. Le rappresentazioni di lei sdraiata con il volto verso il cielo sono il segno distintivo di questa realizzazione, decisamente eloquente. Infine Gleeson Paulino ha realizzato Il Batismo (che significa Battesimo). Qui si parla ancora una volta delle origini, spostandosi però in Brasile dove l’artista punta sulla parte poetica del suo animo e della sua natura creativa, su un particolare utilizzo del colore e sulla solennità collegabile alle celebrazioni.

Idee regalo,
perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.