Russia alla ricerca di alternative a Unreal Engine e Unity: vuole un motore grafico indipendente

Another ICT Guy

Russia alla ricerca di alternative a Unreal Engine e Unity: vuole un motore grafico indipendente

Secondo un rapporto del giornale russo Kommersant, alcuni protagonisti del mondo tecnologico russo stanno facendo pressioni nei confronti delle istituzioni affinché stanzino delle risorse per lo sviluppo di un “motore di gioco nazionale” russo. Una fonte vicina al governo russo afferma che i titani della tecnologia russa sono in trattative con il Ministero dello sviluppo digitale per finanziare un’alternativa ai motori di gioco come Unity e Unreal Engine.

Il governo russo ha già dei piani in termini di “sovranità digitale”, mentre l’idea di un “motore grafico nazionale” è già stata avanzata nello scorso maggio. Tra i sostenitori di spicco figurano il vice della Duma appartenente al partito di Russia Unita, Anton Gorelkin, e l’azienda di telecomunicazioni statale russa Rostelecom, che ha definito la creazione di un motore nazionale un “compito importante e urgente”. Anche VKontakte, quello che viene conosciuto come il “Facebook russo”, sembra interessato al progetto.

Unity

Per dare un’idea delle dimensioni delle società coinvolte nei lavori, VKontakte vanta centinaia di milioni di utenti e una capitalizzazione di mercato di miliardi di rubli, anche dopo l’invasione russa dell’Ucraina. È stato recentemente acquisito da gruppi legati al gigante del gas statale Gazprom in un’operazione che è stata vista come una stretta da parte delle istituzioni russe sul social network. Il fatto che il progetto abbia il sostegno sia di VK che di Rostelecom, il più grande fornitore di servizi digitali e backbone Internet in Russia, fa pensare che la mossa abbia già un certo sostegno nelle alte sfere del governo russo.

Tuttavia, a prescindere dal supporto che può avere, l’idea ha già incontrato ostacoli sollevati dal sempre più stretto isolamento della Russia sulla scena globale. Sviluppare un motore di gioco completamente nuovo da zero non è un compito da poco, anche perché è una pratica che quasi sempre procede parallelamente al supporto dei team di sviluppo e dei fornitori di hardware. Tuttavia, AMD e NVIDIA hanno da tempo interrotto qualsiasi rapporto con la Russia.

Inoltre, prodotti come Unity e Unreal Engine sono ormai supportati da una mole di contenuti, asset e risorse di gioco messa a disposizione dalle rispettive community. Questi contenuti facilitano la realizzazione di nuovi videogiochi e rendono questi motori grafici abbordabili anche dagli sviluppatori meno esperti e con minori risorse economiche. Un motore grafico senza un supporto del genere difficilmente potrebbe essere altrettanto competitivo, mentre Unity e UE hanno alle loro spalle anni (se non decenni) di lavoro in questo senso.

Idee regalo,
perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.