Ricarica a induzione in Italia, non solo auto: la tecnologia guarda anche agli aeroporti

Another ICT Guy

Ricarica a induzione in Italia, non solo auto: la tecnologia guarda anche agli aeroporti

Di recente vi abbiamo parlato del progetto Arena del Futuro, il circuito sperimentale lungo l’autostrada A35 Brebemi dove troviamo un sistema di ricarica a induzione, senza fili, annegato all’interno dell’asfalto per ricaricare le batterie delle vetture elettriche in movimento.

Ebbene, la tecnologia DWPT (Dynamic Wireless Power Transfer) ha attirato l’attenzione di SACBO Spa, che ha realizzato e gestisce lo scalo internazionale di Milano Bergamo – Orio al Serio. L’azienda e A35 Brebemi hanno siglato un accordo di collaborazione al fine di “verificare in maniera indipendente la funzionalità della tecnologia di ricarica elettrica ad induzione, in modo da poter individuare potenziali interventi e valutare ogni eventuale iniziativa che si dimostri idonea ad abbattere l’inquinamento anche in ambito aeroportuale“.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.