Arriva la webcam che riconosce se il bambino piange

Another ICT Guy

Arriva la webcam che riconosce se il bambino piange

(ANSA) – MILANO, 14 LUG – Il produttore hi-tech Owlet ha
lanciato la sua nuova webcam, Owlet Cam 2, che utilizza
l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico per
decifrare i suoni nell’ambiente circostante e determinare se
nella stanza c’è un bambino che piange. A quel punto, invia una
notifica ai genitori tramite l’app Owlet Dream, anche in caso di
movimenti frenetici o suoni forti, per avvisarli in tempo reale.
    Come spiega l’azienda statunitense, a differenza della versione
precedente la Cam 2 integra una nuova funzionalità di sonno “predittivo”, con cui traccia automaticamente i momenti di
veglia e di riposo del bambino, in abbinamento al calzino
intelligente già nel portafoglio del marchio, per imparare qual
è il momento migliore in cui i piccoli possono dormire meglio e
più riposati, con minori probabilità di svegliarsi durante il
sonno. Coloro che non hanno un Dream Sock possono comunque
sfruttare la funzione, aggiungendo manualmente sessioni di sonno
tramite l’app. La società originariamente vendeva il suo
dispositivo di monitoraggio come Smart Sock, ma ha dovuto
ritirarlo dagli scaffali degli Stati Uniti dopo aver ricevuto
una lettera di avvertimento dalla Food and Drug Administration
(FDA). Sebbene la FDA non abbia identificato alcun problema di
sicurezza, l’agenzia ha affermato che dovrebbe essere
classificato come dispositivo medico a causa delle sue funzioni
di monitoraggio della frequenza cardiaca e del livello di
ossigeno. Owlet ha smesso di vendere il calzino negli Stati
Uniti l’anno scorso per evitare sanzioni dall’autorità
rendendolo disponibile per l’acquisto negli Stati Uniti
all’inizio di quest’anno con un nuovo nome: Dream Sock. (ANSA).
   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.