TicWatch Pro 3 Ultra GPS è lo smartwatch Android anche per lo sport

Another ICT Guy

TicWatch Pro 3 Ultra GPS è lo smartwatch Android anche per lo sport

TicWatch Pro 3 Ultra GPS è lo smartwatch di Mobvoi basato su sistema operativo Wear OS di Google dal nome tanto lungo quanto complesso: leggendolo l’aspettativa è quella di trovarsi di fronte ad un prodotto specificamente destinato allo sportivo amante delle gare di lunga distanza, con la sigla GPS e il termine Ultra a accentuare questa destinazione d’uso. In realtà TicWatch Pro 3 Ultra GPS è un classico smartwatch Android con struttura esterna robusta e un pacchetto di funzionalità classiche che lo rendono più identificabile nella categoria degli smartwatch tradizionali più che in quella degli sportwatch, pur non mancando funzioni specifiche per l’appassionato di sport e attività all’aperto.

Troviamo infatti nei menu un gran numero di attività sportive preconfigurate, grazie alle quali poter registrare al meglio le nostre sessioni di allenamento tenendo monitorato lo stato di salute attraverso la APP Mobvoi. Quest’ultima può essere collegata al proprio account Strava, a Runkeeper o a Google Fit così che le nostre attività vengano esportate automaticamente anche su queste piattaforme.

TicWatch Pro 3 Ultra GPS è uno smartwatch dalle dimensioni complessive importanti, pari a 47x48mm con uno spessore di 12,3mm, ma questo si accompagna ad un peso contenuto in soli 41 grammi. Lo schermo da 1,4 pollici di diametro ha risoluzione di 454×454 pixel ed è basato su tecnologia AMOLED + FSTN: ha vetro Gorilla Glass di Corning mentre il cinturino in gomma, intercambiabile, ha passo di 22mm. La presenza di due schermi di tipo diverso è una delle caratteristiche peculiari di questo smartwatch: il pannello FSNT è sempre attivo, incidendo molto poco sul consumo e fornendo informazioni base in modo chiaro, mentre quello AMOLED viene attivato quando serve oscurando quello FSNT e mostrando i vari menu e opzioni avanzate. In questo modo TicWatch Pro 3 Ultra GPS riesce a bilanciare un’autonomia di funzionamento molto valida, soprattutto tenendo conto della tipica incidenza sulle batterie dei pannelli AMOLED e permettendo allo schermo di essere accessibile in modalità always on con lo schermo FSNT.

La struttura è in acciaio inossidabile, con due pulsanti montati sul lato destro al centro dei quali trova spazio il microfono; sul lato destro nessun pulsante la due piccole aperture che permettono allo speaker integrato di lavorare al meglio.  Il sistema operativo sfrutta una piattaforma Qualcomm Snapdragon Wear 4100 con un secondo processore abbinato a basso consumo sviluppato da Mobvoi. Sotto la scocca troviamo una memoria RAM di sistema di 1GB, abbinata a 8GB di memoria dedicata allo storage dei dati; la batteria ha capacità di 577mAh mentre la struttura è dotata di certificazione IP68.

Il sistema operativo è quello Wear OS classico, con tutte le principali funzioni che ci si può attendere da questo prodotto: assistente Google integrato, supporto ai pagamenti NFC attraverso Google Pay, possibilità di scaricare e installare le APP attraverso la piattaforma Google Play Store. Dal punto di vista del funzionamento quale tradizionale smartwatch per notifiche e informazioni collegate al proprio smartwatch TicWatch Pro 3 Ultra GPS mostra un comportamento allineato a quello degli altri modelli Wear OS in commercio, dimostrandosi essere molto completo e ricco.

Ruotando lo smartwatch troviamo nella parte inferiore il sensore di battito cardiaco ottico, affiancato da quello che rileva il livello di ossigenazione del sangue. Possiamo anche notare il connettore per il cavo di alimentazione, di tipo proprietario, che si abbina allo smartwach attraverso un piccolo magnete: il cavo è superiore per lunghezza alla media di quanto fornito con gli smartwatch concorrenti, caratteristica decisamente apprezzabile. TicWatch Pro 3 Ultra GPS permette quindi non solo di rilevare il tracciato delle nostre attività sportive e l’andamento del battito cardiaco, ma anche di monitorare il livello di saturazione dell’ossigeno nel sangue oltre a rilevare stress e qualità del riposo notturno.

Qual è il comportamento di TicWatch Pro 3 Ultra GPS nell’utilizzo durante un’attività sportiva? Un esempio è la traccia di corsa di circa 12,5 Km durante la quale la rilevazione del battito cardiaco dello smartwatch Mobvoi è stata messa a confronto con quanto rilevato da una fascia cardio da petto Garmin HRM-PRO collegata ad un Garmin Fenix 7. Vi sono differenze nella rilevazione tra i due dispositivi nell’ordine di qualche battito ma nel complesso si nota come il comportamento del sensore ottico di TicWatch Pro 3 Ultra GPS sia speculare a quanto rilevato dalla fascia cardio, senza differenze che siano apprezzabili.

Si nota però una certa stabilizzazione del segnale rilevato, come se il campionamento dei dati non avvenisse ogni secondo ma con una periodicità più lunga: questo può influenzare i valori riportati in caso di brusche variazioni della frequenza cardiaca ma nello svolgimento di una attività aerobica tipica non permette di evidenziare differenze di rilievo. Dinamica simile è quella che abbiamo rilevato in merito alla precisione del segnale GPS: anche in questo caso le differenze sono contenute, con un pattern che è quello tipico che si registra confrontando due prodotti di questo tipo.

Al termine della sessione di allenamento vengono fornite indicazioni di riepilogo su quanto svolto, con indicazioni di distanza e passo tenuto, consumo calorico, variazione altimetrica, andamento cardio, stima del VO2 Max e indicazione dell’intensità complessiva dell’allenamento.

TicWatch Pro 3 Ultra GPS vanta una buona autonomia di funzionamento con batteria: nell’utilizzo ordinario non è difficile spingersi oltre i 2 giorni di autonomia, grazie soprattutto alla costruzione che vede la presenza contemporanea di due schermi a ottimizzare il funzionamento con batteria. Un funzionamento di questo tipo strizza l’occhio anche allo sportivo, che può utilizzare questo smartwatch anche per le proprie attività di più lunga durata pur non arrivando a quanto concesso da prodotti più specialistici.

TicWatch Pro 3 Ultra GPS viene proposto ad un prezzo ufficiale di 299€ IVA inclusa nel mercato italiano, anche se non è difficile poterlo acquistare in promozione ad un prezzo di circa 250€; si tratta di un listino interessante per un prodotto completo, da acquistare come smartwatch Android pratico e funzionale al quale richiedere però anche quelle funzionalità di monitoraggio tipiche di uno sportwatch non specialistico e che per questo motivo può ben adattarsi alle necessità di molti utenti che si tengono in movimento.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.