In Giappone un uomo ha sposato un ologramma. Ecco chi sono i “fictosessuali”

Another ICT Guy

In Giappone un uomo ha sposato un ologramma. Ecco chi sono i “fictosessuali”

Un matrimonio alquanto insolito quello avvenuto tra il 38enne giapponese, Akihiko Kondo, e Hatsune Miku, un personaggio virtuale, o meglio, un ologramma di una cantante pop disegnata in stile manga.

Tra i due c’è stata una vera e propria “conoscenza”, grazie ad un dispositivo chiamato Gatebox nel quale l’ologramma viene proiettato per poi interagire con altri personaggi. La donna virtuale dagli occhi e i capelli blu è la compagna di Akihiko da diversi anni.

fictosessuali

Il ragazzo si è perdutamente innamorato dell’ologramma, l’unica “persona” ad essergli stato vicino durante un lungo periodo di depressione. La singolare love story ha raggiunto il punto più alto, quello del matrimonio. Alla cerimonia, genitori, parenti e colleghi si sono rifiutati di presentarsi nonostante l’invito. I presenti erano 39, perlopiù amici conosciuti online.

Chi sono i fictosessuali?

Fictosessuali, così vengono definite le persone che s’innamorano di individui immaginari. Se quello di Akihiko può sembrare un caso eccezionale, non è proprio così.

fictosessuali

In Giappone, le persone che hanno relazioni sentimentali con personaggi inventati sono migliaia, e il fenomeno si sta espandendo a macchia d’olio. Anche se Hatsune Miku non è una persona reale, i sentimenti che nutre il signor Kondo nei suoi confronti sono veri e autentici.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.