Diablo Immortal sarà disponibile il 2 giugno: uscirà anche su PC, ma è il primo titolo Blizzard progettato per il mobile

Another ICT Guy

Diablo Immortal sarà disponibile il 2 giugno: uscirà anche su PC, ma è il primo titolo Blizzard progettato per il mobile

Blizzard Entertainment ha annunciato che, a partire dal 2 giugno, i giocatori potranno rispondere alla chiamata in Diablo Immortal, il primo titolo Blizzard progettato da cima a fondo per dispositivi mobili. Oltre a proporre un’esperienza completa da tripla A su dispositivi mobili, Diablo Immortal entrerà in open beta su PC Windows all’uscita.

Diablo Immortal sarà ambientato tra gli eventi di Diablo II e Diablo III

Diablo Immortal supporta sia il cross-play che i progressi condivisi, permettendo agli eroi di Sanctuarium di unirsi alla lotta senza distinzioni di piattaforma e potendo passare ininterrottamente da un dispositivo mobile a un PC e viceversa. L’open beta su PC prevedrà tutte le funzioni di gioco della versione completa, tra cui il cross-play e i progressi condivisi, e al termine della stessa saranno conservati tutti i progressi.

Diablo Immortal

I giocatori potranno scegliere tra sei classi iconiche di Diablo, Barbaro, Crociato, Cacciatore di Demoni, Monaco, Negromante o Mago, e partire per un viaggio attraverso otto zone uniche e la grande città di Cuor della Marca. Incontreranno personaggi di Diablo nuovi e già noti, tra cui il patriarca del franchise Deckard Cain, per una missione che li porterà a caccia dei frammenti della Pietra del Mondo corrotta prima che le forze degli Inferi Fiammeggianti riescano a recuperarli per i loro scopi sinistri. Per quanto riguarda la lore di Diablo, questa nuova storia si svolge tra gli eventi di Diablo II e Diablo III.

Il luogotenente di Diablo, Skarn, vuole recuperare i frammenti corrotti della Pietra del Mondo e mettere in ginocchio Sanctuarium. Con Tyrael dato per morto, i giocatori dovranno collaborare con diversi personaggi e intraprendere un lungo viaggio in 8 zone uniche, cercando di recuperare per primi i frammenti.

Diablo Immortal prevede un’esperienza social MMOARPG (GdR d’azione multigiocatore di massa online) completamente nuova per la serie. I giocatori condivideranno un mondo enorme mentre esploreranno Sanctuarium, formeranno Brigate composte da massimo otto membri per affrontare sfide di gruppo come gli impegnativi boss d’incursione dell’Inferiquiario, e si uniranno a clan formati da massimo 150 membri per compiere assieme imprese di clan.

Diablo Immortal

Il gioco prevede anche un solido sistema PvP basato sulle fazioni. Tramite il Ciclo del Conflitto, i giocatori potranno radunarsi per combattere in una guerra incessante in cui il giocatore migliore del server otterrà la Corona Eterna, diventando il capo degli Immortali. Questo lo metterà nella posizione di dover continuamente difendere il proprio regno tramite una serie di modalità, tra cui uno scontro brutale 1 contro 30.

Diablo Immortal sarà un free-to-play con acquisti in gioco opzionali. Sviluppato da Blizzard Entertainment e NetEase, Diablo Immortal sarà disponibile all’uscita per iOS, Android e PC Windows tramite Battle.net.

Quanto alla versione PC, grazie ai progressi condivisi e al cross-play i giocatori potranno avventurarsi con altri utenti su tutte le piattaforme e spostarsi da PC a dispositivi mobili senza perdersi nulla. La beta su PC sarà accessibile a tutti senza bisogno di registrazioni specifiche, al di là del profilo Battle.net. Durante la beta, che ricordiamo essere fissata per il giorno del lancio, il 2 giugno, il gioco e tutte le sue caratteristiche, incluso il cross-play e i progressi condivisi, saranno disponibili per i giocatori. Tutti i progressi ottenuti, una volta conclusa la beta su PC, saranno mantenuti.

Oltre ai comandi touch creati appositamente per i dispositivi mobili, Diablo Immortal supporterà anche i controller. Per chi sceglie di giocare su PC, saranno disponibili anche i comandi tradizionali di Diablo con mouse e tastiera e, per la prima volta nella serie, i tasti WASD per il movimento del personaggio.

Intanto Blizzard ha comunicato i requisiti minimi e raccomandati per la versione PC di Diablo Immortal, allineati a ciò che dovrebbe essere un requisito per un gioco che nasce per l’ecosistema mobile. Di seguito anche i requisiti per le versioni iOS e Android.

Diablo Immortal: requisiti hardware PC

Requisiti Minimi Requisiti Raccomandati
Sistema Operativo Windows 7 / Windows 8 / Windows 10 / Windows 11 (64-bit) Windows 10 / Windows 11 (64-bit)
Processore Intel Core i3 o AMD FX-8100 Intel Core i5 o AMD Ryzen 5
Video NVIDIA GeForce GTX 460, ATI Radeon HD 6850 o Intel HD Graphics 530 NVIDIA GeForce GTX 770 o AMD Radeon RX 470
Memoria 4 GB RAM 8 GB RAM
Internet
Connessione internet a banda larga
Risoluzione
1920 x 1080

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.