Il vostro prossimo iPhone potrebbe essere indiano

Another ICT Guy

Il vostro prossimo iPhone potrebbe essere indiano

Dicevamo stamattina della volontà di Apple di ridurre la propria dipendenza dalla Cina in termini produttivi. A convincere il colosso statunitense deve essere stato il ritorno dei lockdown legati alla pandemia da COVID-19, che recentemente ha nuovamente paralizzato Shenzhen, centro nevralgico per la produzione di dispositivi elettronici e dove hanno sede alcuni dei fornitori strategici di Apple.

Tra essi Foxconn, principale ‘costruttore’ degli iPhone. A oggi circa il 95% degli iPhone viene prodotto in Cina, ma da tempo i manager della Mela inseguono l’idea di diversificare la produzione, per poter rispondere meglio alle problematiche come quelle che si sono evidenziate dallo scoppio della pandemia in poi.

iPhone 13 verde

Una minima parte degli iPhone viene già prodotta fuori dai confini cinesi, in particolare in India, dove Foxconn ha degli stabilimenti. In particolare recentemente Apple ha iniziato l’assemblaggio degli iPhone 13 presso il sito indiano di Sriperumbudur, dove Foxconn ha già uno stabilimento produttivo. La porzione di iPhone assemblati in India è cresciuta nel 2021 dall’1,3% al 3,1%, ma questi numeri potrebbero presto crescere in modo netto.

Chennai India Apple Foxconn Fabbrica iPhone

La notizia è che Apple e Foxconn hanno recentemente ottenuto dallo stato indiano del Tamil Nadu il permesso per lo sviluppo di un sito produttivo vicino a Chennai, città dell’India orientale affacciata sul Golfo del Bengala. Si parla di un sito produttivo da 160.000 metri quadri.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.