Earth Day: OPPO lancia il nuovo servizio per la vendita di dispositivi ricondizionati

Another ICT Guy

Earth Day: OPPO lancia il nuovo servizio per la vendita di dispositivi ricondizionati

Il colosso cinese OPPO si è sempre dimostrato attento alla salvaguardia dell’ambiente attraverso numerose iniziative e campagne di sensibilizzazione. Oggi, in occasione del Earth Day, OPPO ha lanciato un nuovo servizio per promuovere un futuro più green mettendo a disposizione del pianeta la sua tecnologia.

Negli ultimi 5 anni, il volume dei rifiuti elettronici è cresciuto del 21%, un dato allarmante considerando che solamente il 17,4% di questi rifiuti viene riciclato. OPPO ha pensato di implementare nuovi sistemi per aumentare il ciclo di vita dei prodotti e riutilizzare i rifiuti elettronici. Per questo, l’azienda ha deciso di avviare la vendita di device ricondizionati sul suo e-commerce proprietario OPPO Store: un’iniziativa che permette agli utenti di ottenere il meglio della tecnologia, nel rispetto dell’ambiente e ad un prezzo più vantaggioso.

OPPO in prima fila per un futuro più green

“La vendita di device ricondizionati rappresenta un passo importante per l’azienda e un’iniziativa di cui andiamo molto fieri. Il rispetto dell’ambiente e la garanzia di qualità sono infatti due principi chiave su cui si fonda il nostro brand: pillar che, con questo progetto, riescono a fondersi insieme e a dare vita a un processo virtuoso che coinvolge anche i nostri consumatori” afferma Isabella Lazzini, Chief Marketing Officer OPPO Italia.

Zune

I device ricondizionati OPPO sono prodotti restituiti perfettamente integri o Live Demo Unit: due categorie di prodotti che vengono certificati OPPO e che garantiscono il massimo delle prestazioni, sia a livello tecnico/funzionale sia a livello estetico. Tutti i device vengono infatti sottoposti a lunghi e accurati processi di ricondizionamento per rispondere ai più elevati standard di qualità e sono garantiti 12 mesi.

Tra le iniziative di OPPO c’è anche il riciclo dei prodotti elettronici in collaborazione con ONG e aziende terze. In Europa, OPPO è stata tra i primi produttori di smartphone ad aderire all’Eco Rating Labeling Scheme, un programma creato da alcuni operatori di telefonia mobile leader in Europa per valutare le prestazioni ambientali degli smartphone durante il loro intero ciclo di vita. Inoltre, OPPO si impegna ad utilizzare imballaggi sostenibili “3R+1D” riconosciuti a livello internazionale, concentrandosi su riduzione, riciclabilità, riutilizzabilità e degradabilità.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.