Twitter, maggiore trasparenza per la modifica dei post

Another ICT Guy

Twitter, maggiore trasparenza per la modifica dei post

(ANSA) – MILANO, 19 APR – All’inizio di aprile, Twitter ha
confermato il piano di lancio della sua funzione più attesa: la
modifica dei tweet. Proprio nelle settimane in cui Elon Musk è
divenuto il maggiore azionista del social network e ha proposto
una sua acquisizione totale, il team di sviluppo ha colto
l’occasione per rilanciare il prossimo arrivo dell’editing’ dei
post. Sebbene i dettagli in merito siano pochi, la ricercatrice
Jane Manchun Wong ha analizzato il codice del sito web,
scoprendo che in realtà la modifica dei tweet non comporterà un
reale cambiamento del post già pubblicato e poi corretto ma si
avrà la creazione di un tweet diverso, probabilmente con l’ora
del secondo lancio e non di quello originale. Nella pratica,
sarà come cancellare il post errato e scriverne uno da zero. I
tweet modificati saranno comunque legati tra di loro perché,
anche se solo il più recente verrà visualizzato sulla bacheca,
Twitter manterrà un registro di tutte le modifiche, così da
rendere trasparente il processo di editing e lasciare agli
utenti l’opportunità di analizzare l’eventuale cambio di
significato di un post. Nei giorni scorsi, il ricercatore
italiano Alessandro Paluzzi aveva condiviso le schermate della
nuova funzionalità, mostrando come potrebbe effettivamente
apparire il pulsante di modifica al rilascio. Secondo le
informazioni di Paluzzi, l’opzione di editing sarà presente nel
menu a tre punti sul lato destro di ogni tweet. Al momento,
l’unica certezza data dall’azienda è che la funzione di modifica
sarà un’esclusiva degli abbonati a Twitter Blue, il servizio a
pagamento che permette di accedere a contenuti extra del social,
assenti per gli iscritti gratuiti. (ANSA).
   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.