Schede video, prezzi sempre più bassi: nelle prossime settimane si raggiungeranno i listini?

Another ICT Guy

Schede video, prezzi sempre più bassi: nelle prossime settimane si raggiungeranno i listini?

Continua la parabola discendente che sta caratterizzando i prezzi delle schede video negli ultimi mesi. La consueta analisi di 3DCenter su svariati shop online di Germania e Austria evidenzia un’ulteriore riduzione dei prezzi per le schede video, ancora più costose di quelli di listino consigliati dai produttori (il cosiddetto MSRP) ma sempre più vicine a quel traguardo: il ricarico è sotto il 20% di media. Le soluzioni AMD si sono fermate a un +12%, mentre quelle NVIDIA a un +19%.


Clicca per ingrandire

Le schede video non sono mai state così convenienti da oltre un anno a questa parte, se non di più. Iniziative come “Pronte e in Stock” di NVIDIA, inoltre, certificano quella che è una disponibilità in costante aumento. E, per ora, non sembra si debbano temere dei colpi di coda per il ritardo del passaggio di Ethereum alla Proof of Stake.

Schede video, prezzi a confronto in Germania e Austria
Prezzo reale vs. listino 12 Dicembre 2 Gennaio 23 Gennaio 13 Febbraio 6 Marzo 27 Marzo 17 Aprile
Radeon RX 6000 +83% +78% (-5PP) +63% (-15PP) +45% (-18PP) +35% (-10PP) +25% (-10PP) +12% (-13PP)
GeForce RTX 3000 +87% +85% (-2PP) +77% (-8PP) +57% (-20PP) +41% (-16PP) +25% (-16PP) +19% (-6PP)

Con i prezzi che si stanno avvicinando ai listini, gli appassionati che per tanto tempo hanno rimandato l’acquisto di una scheda video devono prendere una decisione: rompere gli indugi acquistare il modello che desiderano nell’arco delle prossime settimane oppure attendere l’ultima parte dell’anno quando, sia NVIDIA che AMD, introdurranno le GPU di nuova generazione.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.