Il cavo sottomarino più lungo al mondo parte da Genova: 3 miliardi di persone in rete con 2Africa

Another ICT Guy

Il cavo sottomarino più lungo al mondo parte da Genova: 3 miliardi di persone in rete con 2Africa

È iniziata la posa del cavo sottomarino più lungo al mondo: una volta completato (cioè agganciato all’estensione Pearl in Medio Oriente) raggiungerà un’estensione di 45mila chilometri. Posato tre metri sotto il fondale marino e dotato di 16 coppie di fibra ottica, diventerà operativo entro il 2024.

L’avvio della posa è avvenuto nella zona di Sturla a Genova. Il cavo parte dal nuovo datacenter genovese CNDC (Carrier Neutral Data Center, slegato da un singolo operatore) di Equinix, collegato con quelli di Milano e Francoforte, e sarà affiancato presto da un secondo cavo. Vodafone, partner dell’operazione di posa di 2Africa a Genova, ha collaborato con Equinix per l’installazione del cavo, mentre Retelit ha fornito il fronthaul.

“La nostra visione sta diventando realtà: siamo molto orgogliosi di essere la città che ospita il nuovo hub di attracco per cavi sottomarini GN1. Ora saremo uno dei principali porti digitali d’Europa, con un ruolo chiave nel trasferimento dei dati a livello globale. È un’azione pionieristica, che stiamo vivendo da protagonisti”, ha dichiarato Marco Bucci, sindaco di Genova.

Il consorzio 2Africa punta a offrire connettività a circa 3 miliardi di persone dislocate in tre continenti – Africa, Europa e Asia. Il cavo sottomarino circumnavigherà l’Africa e quando l’installazione sarà completata toccherà 46 località. L’obiettivo è offrire connettività a 180 Tbps. Dietro al consorzio 2Africa ci sono colossi come China Mobile, Meta, MTN GlobalConnect, Orange, STC, Telecom Egitto e Vodafone.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.