Samsung Display dichiara di aver raggiunto rese del 75% per i pannelli QD-OLED

Another ICT Guy

Samsung Display dichiara di aver raggiunto rese del 75% per i pannelli QD-OLED

QD-OLED è certamente uno degli acronimi più importanti di questo 2022. Dopo il lancio al CES di Las Vegas delle prime soluzioni basate su questo tipo di tecnologia, abbiamo visto dal vivo i TV Sony A95K, toccando con mano la maturità della tecnologia. Anche Samsung ha lanciato una serie di TV QD OLED, Samsung S95B, e questo tipo di pannelli equipaggia anche monitor, come il Dell Alienware 34 (AW3423DW).

Samsung Display QD-OLED pannello struttura TFT Quantum Dot

Samsung Display è il produttore di questo tipo di pannelli, che combina uno strato emettitore OLED blu con uno strato Quantum Dot che si occupa di spostare il picco di emissione della luce e convertire i pixel blu in verdi e rossi a creare la matrice dei subpixel RGB. Ieri abbiamo parlato della ricerca&sviluppo in casa Samsung, che mira a semplificare la produzione di questo tipo di pannelli, eliminando uno dei due attuali substrati in vetro e sfruttando la tecnologia ink-jet per stampare direttamente sui pixel blu lo strato Quantum Dot per la conversione della luce in verde e rosso. La seconda generazione di pannelli QD-OLED a substrato in vetro singolo si aprirebbe anche all’utilizzo in pannelli arrotolabili e avvolgibili.

I tecnici coreano sono comunque sempre al lavoro per ottimizzare le linee attuali e in questo senso arrivano buone notizie. Avevano fatto un certo scalpore alcuni report che dichiaravano in appena il 30% la resa delle linee produttive dei pannelli QD-OLED, con i risvolti negativi di avere alti costi e bassi volumi produttivi. Altri report riportavano di rese attorno al 50%.

Samsung Display QD-OLED pannello struttura

Ora Samsung Display ha annunciato che la resa delle linee produttive di pannelli QD OLED ha raggiunto il 75%. Generalmente l’azienda coreana non rende note le rese delle proprie linee produttive, ma probabilmente in questo caso serviva dare un segnale al mercato. Pare infatti che il problema della resa fosse uno dei principali freni all’adozione di questo tipo di pannelli da parte di quello che è, naturalmente, uno dei più grossi clienti di Samsung Display, Samsung Electronics.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.