GeForce MX570, un test su Geekbench svela prestazioni interessanti

Another ICT Guy

GeForce MX570, un test su Geekbench svela prestazioni interessanti

A quasi quattro mesi dall’annuncio delle GPU mobile GeForce RTX 2050, MX570 e MX550, su Geekbench è apparso il primo test in assoluto della GeForce MX570, portabandiera della linea MX. Il benchmark, basato sulle capacità di calcolo in OpenCL della nuova proposta di NVIDIA, appare piuttosto interessante: con un risultato di 44638 punti, la MX570 è in grado di lasciarsi alle spalle la GTX 1650 Ti mobile.

A sostenere la GPU mobile di fascia bassa di NVIDIA troviamo un processore Intel Core i5-1235U Alder Lake insieme a 16 GB di memoria DDR4. Il tutto inserito in un laptop di HP chiamato Zhan 66 Pro 14, un modello destinato al mercato professionale cinese.

Oltre a staccare la GeForce GTX 1650 Ti di circa 1000 punti, la MX570 si posiziona dietro alla GeForce RTX 2050 di poco più di 1300 punti. D’altronde RTX 2050 e MX570 sono basate su una GPU Ampere GA107 abbinata a memorie GDDR6 e al supporto al PCI Express 4.0.

Nel caso della MX570, però, la memoria video si ferma a soli 2GB laddove la RTX 2050 raggiunge i 4GB. Questa soluzione è dotata anche di unità ray tracing e Tensor Core, anche se non ci aspettiamo grandi prestazioni.

NVIDIA non ha rilasciato specifiche tecniche ufficiali, ma nel benchmark si parla di 16 Compute Unit che dovrebbero equivalere agli SM (Streaming Multiprocessor) di NVIDIA. L’architettura Ampere conta 128 CUDA core per SM, quindi si parla di 2048 CUDA core, come la RTX 2050. Frequenze operative e quantitativo di VRAM abbinata dovrebbero essere all’origine della differenza prestazionale.

In base alle dichiarazioni di NVIDIA, la GeForce MX570 sarebbe tre volte più veloce rispetto alla GPU integrata Iris Xe delle CPU Intel. Non rimane quindi che attendere l’arrivo dei nuovi laptop con la GPU in questione, previsti per questa primavera, per vedere i risultati reali offerti dalla nuova MX570.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.