Roscosmos posticipa il lancio della missione Luna-25 al 22 agosto

Another ICT Guy

Roscosmos posticipa il lancio della missione Luna-25 al 22 agosto

Come sappiamo la Luna è uno dei grandi interessi sia a livello di ricerca scientifica sia per quella economica e geopolitica. Ancora una volta il Mondo potrebbe essere diviso in due: da una parte ci sarebbero le nazioni che hanno scelto di partecipare al programma Artemis guidato dagli Stati Uniti (e al quale partecipa anche l’Europa con ESA). Dall’altra ci sarebbero Cina e Russia, con CNSA e Roscosmos, che puntano a realizzare una stazione spaziale sul suolo lunare conosciuta come ILRS.

roscosmos luna-25

Per la realizzazione della Stazione Lunare Internazionale di Ricerca (ILRS) serviranno diverse missioni preparatorie senza equipaggio umano. Una di queste, Chang’e-5, ha già riportato sulla Terra circa 1,7 kg di regolite lunare sul finire del 2020 mentre la prossima missione robotica, questa volta di origine russa, sarà Luna-25 che avrebbe dovuto essere lanciata a luglio 2022 ma che ha invece visto un ritardo di qualche settimana.

Secondo quanto riportato in una conferenza tenutasi l’8 aprile, la data del lancio della missione Luna-25 è stata posticipata dal 18 luglio al 23 agosto. A seconda metà dello scorso anno era già stato annunciato un ulteriore ritardo da ottobre 2021 a maggio 2022.

Roscosmos posticipa la missione Luna-25 ad agosto

Il razzo partirà dal cosmodromo di Vostochny con il lander che arriverà sul posto il 23 luglio, un mese prima del lancio per l’integrazione e gli ultimi test. In un discorso tenuto proprio in queste ore da Vladimir Putin è stato affermato che la Russia (e quindi anche l’agenzia spaziale Roscosmos) non fermerà il proprio programma di esplorazione spaziale, nonostante le pressioni internazionali.

luna-25

Il presidente russo ha anche aggiunto “riprenderemo il programma lunare. Sto parlando del lancio della sonda robotizzata automatica Luna-25 dal cosmodromo di Vostochny”. A confermare che la missione potrebbe partire nel terzo trimestre c’è stato uno scambio tra Putin e Dmitry Rogozin. Il primo ha chiesto “entro il terzo trimestre [ndr. del 2022] il lander Luna-25 deve essere completa. Ce la faremo in tempo nel terzo trimestre?” con il secondo che ha risposto “così è previsto. La finestra di lancio si chiude nel terzo trimestre”.

roscosmos luna

Parte del ritardo del lancio sarebbe stato adducibile a un problema con i sensori legati al sistema di atterraggio. I test sarebbero dovuti terminare per la fine del 2021 ma si sono protratti fino alla fine di marzo 2022. Solo a quel punto i sistemi sono stati finalmente validati. In una nota stampa di Roscosmos era stato dichiarato “nonostante le sanzioni, le prove del sistema di atterraggio ad alta precisione per il lander Luna-25 sono state completate con successo”.

In particolare era stato rilevato un problema nel misuratore di velocità e distanza Doppler che avrebbe potuto causare lo schianto del lander di Roscosmos sulla Luna. I test erano stati effettuati facendo scendere un prototipo da una torre e riscontrando valori errati. Il razzo impiegato per il lancio è l’affidabile Soyuz-2.1b con un booster Fregat che porterà il lander nella zona del polo sud lunare. La scelta del sito è dovuta alla ricchezza di molecole d’acqua che saranno fondamentali per il sostentamento della base.

Idee regalo,
perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.