Radeon RX 7700 XT: prestazioni simili se non migliori alla Radeon RX 6900 XT?

Another ICT Guy

Radeon RX 7700 XT: prestazioni simili se non migliori alla Radeon RX 6900 XT?

La futura Radeon RX 7700 XT potrebbe offrire le stesse prestazioni dell’attuale top di gamma Radeon RX 6900 XT. Il noto leaker Moore’s Law is Dead nell’ultimo video pubblicato su YouTube ha rilasciato un’enorme quantità di informazioni che riguardano il nuovo chip Navi 33 di AMD, un progetto monolitico realizzato a 6 nanometri da TSMC.

Stando a quanto riportato, la GPU che coprirà la fascia media della nuova serie di schede grafiche avrebbe prestazioni estremamente interessanti che potrebbero renderla persino migliore delle future soluzioni NVIDIA di fascia media.

All’interno del video vengono elencate tutte le specifiche (o possibili tali) che la nuova GPU dovrebbe proporre, tra cui un sensibile miglioramento delle prestazioni in ray tracing e un consumo energetico compreso tra i 180 e i 230W. In sostanza, la nuova scheda di fascia media dovrebbe riuscire ad offrire prestazioni in rasterizzazione simili a quelle di una Radeon RX 6900 XT, a fronte però di una quantità di memoria inferiore e consumi decisamente più moderati.

La possibile Radeon RX 7700 XT, infatti, avrebbe accanto a 5120 stream processor (come la 6900 XT) “solo” 8 GB di memoria GDDR6, il che dovrebbe permetterle di offrire prestazioni superiori alla 6900 XT in 1080p e simili in 1440p, mentre l’attuale top di gamma conserverebbe un vantaggio in 4K. La scheda risulterebbe tuttavia più veloce nella gestione del ray tracing.

La prossima GPU di fascia media AMD, in virtù di queste caratteristiche, potrebbe risultare più veloce ed efficiente della controparte NVIDIA della serie RTX 4000 per cui si vociferano da tempo consumi piuttosto elevati. 

Un’altra informazione contenuta nel video riguarda la strategia con cui AMD intenderebbe commercializzare la prossima generazione di GPU. Secondo le fonti dello youtuber, l’azienda intenderebbe alzare l’asticella delle prestazioni e, probabilmente, anche i prezzi in conseguenza del fatto che il mercato del PC gaming sta diventando sempre più elitario, cioè focalizzato su quelli che vengono definiti “enthusiast” o “big spender”.

In questa strategia rientrerebbero anche le APU, destinate a occupare il segmento entry-level una volta popolato dalle schede video dedicate di fascia bassa. Non va infatti dimenticato che, secondo le indiscrezioni, le CPU Ryzen 7000 dovrebbero avere una GPU RDNA 2 integrata capace di offrire prestazioni convincenti in Full HD.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.