Smart presenta la versione definitiva della #1, SUV elettrico all’insegna della tecnologia

Another ICT Guy

Smart presenta la versione definitiva della #1, SUV elettrico all’insegna della tecnologia

Smart, l’azienda del gruppo Mercedes-Benz dedicata alla mobilità cittadina, ha tenuto oggi l’anteprima mondiale della Smart #1, primo SUV della società e completamente elettrico. La vettura mantiene il design della Concept #1 (prototipo della gamma), a cui si aggiungono diversi dettagli sulla dotazione e alcune modifiche effettuate rispetto al modello originale.

 

L’esterno presenta alcune differenze rispetto al prototipo che abbiamo visto a settembre dello scorso anno. Il frontale è stato reso leggermente più spigoloso con una calandra che adesso dedica due piccole griglie aggiuntive ai fendinebbia. Il posteriore, invece, rimane sostanzialmente invariato con qualche rifinitura in più al paraurti. Un cambiamento importante riguarda però le portiere posteriori che si apriranno in maniera tradizionale, a differenza del prototipo di Monaco che presentava l’apertura controvento. Mantenuti anche i gruppi ottici con illuminazione diurna LED a ipsilon che adornano i fari LED Matrix già visti in precedenza. In sostanza, l’estetica della Smart #1 rimane fedele a quanto visto 6 mesi fa, con maniglie a scomparsa, portiere senza telaio e tetto panoramico.

Anche gli interni rispecchiano quanto visto in precedenza, seppur con alcune aggiunte apportate al modello commerciale. Al centro dell’attenzione c’è sicuramente la tecnologia sfoggiata da Smart #1 che coinvolge l’intero abitacolo. La plancia può contare su due display, il primo dedicato al quadro strumenti da 9,2 pollici basso e largo che fornisce tutte le informazioni sul veicolo al guidatore. Il secondo, da ben 12,8 pollici con risoluzione Full HD, è dedicato all’infotainment. Per la componente audio, si affida ad un sistema che si compone di un amplificatore e 13 altoparlanti.

Molto interessante il sistema dell’infotainment che sfrutta l’intelligenza artificiale e un avatar personalizzato per assistere il guidatore attraverso i comandi vocali. Questo è interconnesso all’ecosistema dell’auto, alle applicazioni e ai diversi cloud per il salvataggio dei dati. Il tutto viene associato a un ID Smart protetto con i migliori sistemi di crittografia, offrendo la possibilità di accedere a qualsiasi funzione dell’auto direttamente dallo schermo. Inoltre, su richiesta, sarà possibile aggiungere un Head-Up Display alla dotazione. Completa gli interni il bagagliaio che offre una capienza di 323-411 litri, a cui si aggiunge un portaoggetti nel vano anteriore, all’interno del quale poter alloggiare il cavo di ricarica.

La nuova auto si basa sulla piattaforma SEA di Geely, azienda cinese che ha acquisito il 50% di Smart, specifica per le auto elettriche. Questa offre uno spazio decisamente confortevole nell’abitacolo pur mantenendo dimensioni relativamente compatte. La vettura è lunga 4,27 metri e larga 1,82 metri per un passo di 2,75 metri. Il peso a vuoto è di 1.820 chili e i cerchi consentono un diametro fino a 19 pollici. L’azienda ha anche rilasciato le informazioni sul nuovo powertrain che spingerà il veicolo.

Si tratta di un motore elettrico da 272 CV e 343 Nm di coppia capace di raggiungere una velocità massima di 180 km/h. Al propulsore si affianca una batteria da 66 kWh in grado di fornire un’autonomia di 420-440 km, mentre la ricarica, in corrente continua dispone della modalità rapida a 150 kW capace di ricaricare dal 10% all’80% in soli 30 minuti. In corrente alternata, invece, la ricarica si ferma a 22 kW. Per la ricarica domestica, invece, viene fornita una stazione sviluppata in collaborazione con ABB.

Smart non ha ancora pubblicato il listino della nuova vettura che sarà disponibile al preordine a partire da settembre di quest’anno per poi fare capolino nei concessionari a gennaio del 2023.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.