Questa futuristica auto è stata creata dall’Intelligenza Artificiale e non dall’uomo!

Another ICT Guy

Questa futuristica auto è stata creata dall’Intelligenza Artificiale e non dall’uomo!

Utilizzando una tecnica chiamata progettazione parametrica o progettazione generativa, il designer automobilistico Ayoub Ahmad ha creato l’HV-001 definendo una serie di condizioni e consentendo ad algoritmi 3D di creare un’automobile dall’aspetto organico per soddisfare tali condizioni. Se il design sembra quasi uno scheletro, non è un caso perché l’intelligenza artificiale ha cercato di progettare lo scheletro dell’auto in base a un determinato insieme di condizioni che possano inglobare completamente chi poi guiderà l’auto. 

HV-001: la carrozzeria è la struttura esoscheletrica

Gli esseri umani hanno talloni e coccige robusti per stare in piedi e seduti, gli uccelli hanno scheletri leggeri per volare e le capre hanno teschi forti per occasionalmente dare una testata. Lo stesso telaio dell’auto diventa la sua carrozzeria, con una struttura esoscheletrica così organica e bella che sarebbe un peccato nasconderla sotto una carrozzeria. 

L’esclusivo aspetto esterno dell’HV-001 cerca di ottenere resistenza e aerodinamismo con il minor materiale possibile, creando spazi aperti dove il materiale non è necessario e pilastri connettivi in ​​luoghi soggetti a stress gravitazionale, carichi fisici o pressione meccanica. Per quanto riguarda le superfici, l’HV-001 opta per una superficie quasi a rete che ha spazi negativi che permettono di rimuovere il materiale non necessario e ridurre il peso dell’auto, rendendola più efficiente dal punto di vista energetico.

Il design scheletrico unico dell’auto con forme così complicate, ha la necessità quasi assiomatica di affidarsi alla stampa 3D per la costruzione. Oltretutto il design organico così originale non si limita solo al telaio dell’auto: le sue ruote hanno cerchi stampati in 3D e l’abitacolo dell’auto (anche il volante) riecheggia lo stesso linguaggio di design generativo organico. Insomma non scherzavamo quando abbiamo detto che l’HV-001 è stato quasi interamente progettata da algoritmi e intelligenza artificiale.

I tre parametri più comuni che definiscono tali progetti sono: Forza, Materiale/peso minimo e Aerodinamica per limitare la resistenza e aumentare l’efficienza. Osservare semplicemente i contorni dell’auto aiuta a capire quale percorso prenderebbe l’aria mentre l’auto la attraversa. Il veicolo ha un profilo definito che corre lungo i lati e un’abbondanza di prese d’aria e proprio queste permettono di mantenere il veicolo fresco anche quando raggiunge la velocità massima.

Le ali sul retro aiutano anch’esse a tagliare e incanalare l’aria, e la mancanza di un sistema di scarico tradizionale è sufficiente per fare un’ipotesi plausibile che l’HV-001 sia alimentata da una trasmissione elettrica o a idrogeno. L’auto è chiaramente un concept, un esercizio di forma del designer Ayoub Ahmad, un designer automobilistico con sede a Dubai, ma chissà che in un futuro prossimo non si possano vedere questi modelli anche sulle strade di tutti i giorni?

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.