NASA Ingenuity ha completato con successo il 21° volo su Marte

Another ICT Guy

NASA Ingenuity ha completato con successo il 21° volo su Marte

Qualche giorno fa avevamo scritto delle ultime novità da Marte e in particolare del nuovo campione raccolto da NASA Perseverance e del prossimo volo di NASA Ingenuity. Secondo quanto dichiarato in precedenza dal JPL il volo del drone marziano era programmato per il 5 marzo, ma solo da poche ore abbiamo la conferma del successo dell’operazione.

nasa ingenuity

Ricordiamo che sia il rover che l’elicottero si stanno dirigendo nella zona dell’atterraggio iniziale per poi proseguire verso il delta del fiume che un tempo riempiva di acqua il cratere di Jezero. Nelle zone ricche di sedimenti potrebbero essere presenti tracce importanti sia per ricostruire la storia del Pianeta Rosso sia per cercare tracce di vita passata (sotto forma di organismi unicellulari). La missione Mars 2020 è attualmente sul pianeta da poco più di un anno e prosegue senza particolari problemi.

Completato il 21° volo di NASA Ingenuity su Marte

Le informazioni rilasciate attualmente dal JPL riportato che il 21° volo del drone marziano ha permesso di percorrere 370 metri con una velocità di 3,85 m/s restando in volo per 129,2″. Il flight log attualmente non è aggiornato con le ultime informazioni e risulta completo solo fino al ventesimo volo avvenuto alla fine di febbraio.

nasa

Anche il database delle fotografie RAW della missione non è stato aggiornato (ma dovrebbe esserlo a breve). In particolare dovrebbero arrivare le immagini in bianco e nero a bassa risoluzione della Navcam mentre successivamente potrebbero arrivare quelle delle fotocamera RTE/Return-to-Eearth ad alta risoluzione (presa in prestito dal mercato dell’elettronica di consumo, utilizzando un chip Sony). Si tratta degli unici due “strumenti” disponibili su NASA Ingenuity questo perché l’agenzia aveva un budget limitato per il drone (circa 85 milioni di dollari) e non era ancora chiaro se fosse possibile volare su Marte in questo modo, tant’è che si tratta di un dimostratore tecnologico.

Secondo il Mars Relay Network in queste ore NASA Perseverance si è collegato con diversi orbiter marziani permettendo di scaricare a Terra diverse informazioni. Tra queste potrebbero essere presenti anche quelle relative al volo del drone marziano. Fino al ventesimo volo i dati cumulativi di NASA Ingenuity riportavano una distanza percorsa di 4,277 km, con un’altitudine massima di 12 metri, una velocità al suolo di 5 m/s e una permanenza in volo di 36,7 minuti.

Idee regalo,
perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.