”La Pubblica Amministrazione? Il modello da seguire è quello Amazon” parola del ministro Brunetta

Another ICT Guy

”La Pubblica Amministrazione? Il modello da seguire è quello Amazon” parola del ministro Brunetta

La Pubblica Amministrazione deve usare il modello visto con Amazon. Sono parole del ministro della Pubblica Amministrazione Brunetta che ha ribadito ancora una volta come per migliorare le esigenze del cittadino e permettere la migliore amministrazione pubblica ci si debba rifare ad esempi di aziende private importanti proprio come Amazon. “La premessa per la transizione digitale è la semplificazione”, spiega il ministro. “Non si possono digitalizzare processi barocchi, pieni di curve”.

Pubblica Amministrazione come Amazon

Secondo il ministro l’obiettivo deve essere innanzitutto quello di tracciare ogni singola pratica della pubblica amministrazione dall’inizio alla fine, proprio come avviene con le consegne di Amazon.

“Possibile che oggi possiamo tracciare un pacco che ordiniamo online, ma non riusciamo a sapere a che punto è una pratica? Io vorrei che fosse tutto tracciabile, come avviene con i pacchi che ordiniamo su Amazon” ha dichiarato Brunetta in occasione del phygital meeting di Ambrosetti.

“Non voglio sapere soltanto dov’è il pacco, ma anche chi è il responsabile del procedimento. Introdurrò, inoltre, un rafforzamento della valutazione della performance, con un sistema di premi e punizioni, e della customer satisfaction. Come possiamo valutare una chiamata su WhatsApp, così i cittadini potranno valutare i servizi offerti dalle amministrazioni. Semplificare e tracciare non basta ancora. Per cambiare la Pubblica amministrazione è fondamentale il capitale umano. Oggi l’età media dei dipendenti pubblici è alta, oltre i 50 anni, e il livello di competenze digitali non è adeguato alla sfida della transizione che dobbiamo raccogliere. Io penso sia il momento di migliorare il senso di appartenenza alla Pa, la brand awareness. Trasparenza, performance, formazione, semplificazioni: ora stiamo invertendo la rotta. Dobbiamo rendere il brand più attrattivo“.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.