Ucraina: da Instagram nuove misure sicurezza per profili privati

Another ICT Guy

Ucraina: da Instagram nuove misure sicurezza per profili privati

(ANSA) – MILANO, 10 MAR – Instagram introduce nuove misure di
sicurezza per i post che arrivano da account russi e ucraini. La
prima novità è l’oscuramento della lista delle persone che
seguono profili privati con sede nei due paesi. Chi già segue
tali profili non sarà più in grado di vedere l’elenco dei loro
follower, mentre gli account privati non compariranno più nella
lista dei follower. Secondo Meta, che gestisce il social, la
misura è stata presa per proteggere le persone che potrebbero
essere oggetto di denuncia da parte delle autorità, per i loro
post a favore o contro la guerra. Nei giorni scorsi, anche
Facebook aveva introdotto una misura simile con il “Blocco
profilo”, per limitare la visualizzazione dei contenuti
pubblicati. I profili bloccati sono indicati da un piccolo badge
di colore blu con un lucchetto al suo interno.
    Instagram ha apportato anche altre modifiche alla
piattaforma, maggiormente focalizzate a contenere la diffusione
di contenuti potenzialmente fuorvianti. Ad esempio, i post dei
media russi controllati dallo stato saranno posizionati più in
basso nella barra delle storie e penalizzati nel flusso dei
contenuti sulla bacheca degli utenti. Coloro che decideranno di
condividere i post provenienti da tali account vedranno un
avviso che spiega come ciò che si sta pubblicando arriva da
un’entità statale russa. Gli stessi post condivisi da profili
collegati a Mosca non saranno più presenti nelle sezioni Esplora
e Reels alla voce dei “raccomandati”, rendendo la loro scoperta
più difficile anche con la funzione di ricerca. Misura già
intrapresa da Facebook all’indomani del bando russo. (ANSA).
   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *