Equipmake annuncia un nuovo inverter SiC: consente di ridurre le batterie del 10%

Another ICT Guy

Equipmake annuncia un nuovo inverter SiC: consente di ridurre le batterie del 10%

Equipmake è un’azienda britannica specializzata in powertrain elettrici, e sulle nostre pagine ne avevamo già parlato in occasione della presentazione della loro idea di bus a due piani, tipicamente inglese, ma elettrico.

Ora lancia sul mercato un nuovo prodotto destinato in particolare alle auto elettriche, che potrebbe permettere ai costruttori di migliorare sensibilmente le prestazioni. Si tratta di un inverter al carburo di silicio (SiC), denominato HPI-800, con caratteristiche di efficienza ai massimi della categoria.

Gli inverter classici sono del tipo con transistor bipolari a gate isolato (IGBT) e possono commutare corrente fino a 20 kHz. La tecnologia SiC permette di passare a potenze più elevate, come in questo caso, con corrente fino a 40 kHz. L’aumento di potenza però va anche di pari passo con una migliore efficienza e perdite di potenza minime nei vari passaggi.

HPI-800

È proprio quest’ultima caratteristica che offre i maggiori vantaggi per la case costruttrici. Significherebbe avere veicoli con più autonomia, minimizzando le perdite appunto, oppure poter utilizzare batterie con meno capacità, e dunque più leggere. Si otterrebbero così auto elettriche con la stessa autonomia, ma più leggere e meno costose.

L’inverter SiC costa circa il doppio di una soluzione tradizionale, ma i vantaggi ripagano ampiamente la spesa. L’unità di Equipmake misura 494 mm di lunghezza, 287 mm di larghezza e 94 mm di altezza, con una massa di 12,7 kg e una potenza di uscita continua massima fino a 400 KW, e funziona sia a 400 V che a 800 V. Il livello di efficienza è del 98%.

Troviamo infine un altro vantaggio per chi non produce grossi volumi. Il componente può essere ordinato da subito, in quantitativi nell’ordine delle migliaia di pezzi, ma anche solo di decine.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.