Samsung e throttling delle app: in futuro l’utente potrà controllare le limitazioni

Another ICT Guy

Samsung e throttling delle app: in futuro l’utente potrà controllare le limitazioni

Samsung cercherà di fare ammenda per la pratica di limitare intenzionalmente le prestazioni delle app su alcuni telefoni della serie Galaxy, tra cui il recente Galaxy S22. La società ha infatti promesso che aggiornerà a breve il suo servizio di ottimizzazione delle prestazioni in maniera tale da offrire agli utenti un maggior grado di controllo.

Il colosso coreano ha affermato che la nuova funzionalità arriverà in futuro, senza specificare alcuna finestra temporale indicativa, come risposta sia ai malumori del pubblico a seguito di un’attenta considerazione.

“La nostra priorità è di offrire la migliore esperienza mobile per i consumatori. Il servizio di ottimizzazione del gioco è stato progettato per aiutare le app di gioco ad ottenere prestazioni eccezionali gestendo al tempo stesso in modo efficace la temperatura del dispositivo. GOS non gestisce le prestazioni di app che non siano di gioco. Apprezziamo il feedback che riceviamo sui nostri prodotti e dopo un’attenta considerazione prevediamo di implementare presto un aggiornamento software in maniera che gli utenti possano controllare le prestazioni durante l’esecuzione di app di gioco” ha comunicato ufficialmente Samsung.

Il colosso coreano rigetta quindi le affermazioni secondo le quali sarebbero oltre 10 mila le app coinvolte in questo fenomeno. Come vi avevamo raccontato nei giorni scorsi pare che anche applicazioni come Netflix e TikTok sarebbero finite nei meccanismi di “throttling”, mentre invece applicativi come 3DMark e GeekBench non sarebbero soggetti a restrizioni per mostrare le piene prestazioni del dispositivo.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.