Apple, tracce dei nuovi Mac nel database eurasiatico

Another ICT Guy

Apple, tracce dei nuovi Mac nel database eurasiatico

(ANSA) – MILANO, 17 FEB – Qualche giorno fa, Bloomberg aveva
diffuso la notizia secondo cui il primo Apple Event del 2022
sarà l’8 marzo. A consolidare tale data, o almeno la tempistica
primaverile, è la registrazione, nel database eurasiatico, di
nuovi codici prodotto che anticiperebbero l’arrivo di computer
Mac aggiornati. La Eurasian Economic Commission, quale organo
esecutivo dell’Unione economica eurasiatica, invita i produttori
di tecnologia a registrare, prima del lancio pubblico, i nuovi
dispositivi dotati di connessione wireless che verranno messi in
vendita. A gennaio, il database aveva mostrato i codici riferiti
ad un iPhone 5G economico e un iPad, due dei protagonisti attesi
all’evento di marzo. A fare capolino nell’archivio sono i
seriali A2615, A2686 e A2681, con alcuni dettagli a corredo che
aiutano a capire di cosa si tratta. Il device numerato A2681 è
un computer portatile, dunque un MacBook, mentre gli altri due
si riferiscono a modelli fissi, i desktop Mac e iMac. Secondo
precedenti indiscrezioni, il portatile potrebbe essere un
MacBook Pro 13.3″ con chip Apple M2 , a meno che non si tratti
del restyling del MacBook Air, atteso però in estate. Nel
segmento dei desktop invece, si attende un Mac mini con chip
Apple M1 Pro e un iMac da 27″ con chip Apple M1 Pro. La novità
più importante dovrebbe riguardare proprio il passaggio di tutta
la linea di computer Apple ai semiconduttori casalinghi.
    L’azienda aveva anticipato, nel 2020, la volontà di completare
la transizione dai processori di terze parti ai propri entro due
anni. (ANSA).
   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.