Microsoft brevetta lo smartphone con tre schermi pieghevoli

Another ICT Guy

Microsoft brevetta lo smartphone con tre schermi pieghevoli

(ANSA) – MILANO, 29 DIC – Se il settore degli smartphone
pieghevoli è pronto per accogliere più dispositivi già nei
prossimi mesi, due colossi dell’hi-tech sono già oltre. Qualche
giorno fa, erano emerse online le immagini di un brevetto
ottenuto da Samsung, circa un telefonino con triplo schermo. Un
prototipo molto simile al disegno che Microsoft ha depositato
presso l’Ufficio dei brevetti statunitense a giugno del 2020 e
pubblicato il 23 dicembre 2021. Soprannominato sul web “Surface
Trio”, lo smartphone aggiunge un pannello ulteriore al Surface
Duo 2 lanciato in estate. Un device che solo in parte può essere
considerato “foldable”, visto che i suoi due schermi non ne
formano uno intero ma sono divisi da una cerniera, quasi come
fossero due piccoli tablet separati. Il nuovo brevetto invece
avvicina il possibile Trio al Galaxy Fold Z3 di Samsung, con tre
display senza soluzione di continuità.
    Individuato dal sito Patently Apple, il documento mostra un
telefono con tre pannelli collegati da due cerniere. Il
meccanismo di apertura sarebbe dunque a forma di “Z”, per
passare facilmente dallo schermo singolo al doppio oppure,
quando spiegato verso l’esterno, alla visuale tripla. Il
brevetto non fa riferimento al nome Surface Trio, limitandosi a
descrivere un dispositivo di visualizzazione multi-pannello. “I
dispositivi di visualizzazione a più pannelli possono essere
utili in una varietà di scenari diversi – si legge – ad esempio,
per mostrare contemporaneamente più finestre visivamente su
pannelli separati”. Secondo Windows Central, il concept di
Microsoft ricorda il tablet pieghevole visto nello show della
HBO, Westworld. (ANSA).
   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *