300 CryptoPunk forse perduti per sempre: valgono decine di milioni di euro

Another ICT Guy

300 CryptoPunk forse perduti per sempre: valgono decine di milioni di euro

I CryptoPunk sono tra gli NFT più apprezzati e preziosi sul mercato. Pubblicati gratuitamente dallo studio Larva Labs a giugno 2017, le 10.000 immagini sotto forma di token non fungibili (NFT) sono diventate rapidamente popolari tra il pubblico che segue il fenomeno delle criptovalute e il loro valore è aumentato considerevolmente nel corso degli anni. Oggi, il prezzo più basso per un Punk attualmente in vendita è 66 ETH, che corrispondono circa 250 mila euro nel momento in cui scriviamo.

Persi CryptoPunk per un valore superiore ai 100 milioni di euro

Ma tutti i 10 mila Cryptopunk sono effettivamente in circolazione e nella disponibilità dei rispettivi proprietari? Secondo un thread di tweet di @punk9863, fino a 300 CryptoPunk potrebbero essere andati perduti per sempre. Questo può succedere quando un NFT viene mandato a un indirizzo blockchain scritto male o non più accessibile. Di questi 300 CryptoPunk, 5 sarebbero irrimediabilmente irraggiungibili per motivi di questo tipo, secondo @punk9863, il cui nickname evidenzia proprio il fatto di essere proprietario del CryptoPunk 9863.

Cryptopunks

Per quanto riguarda gli altri, @punk9863 rimarca come non ci sia stata nessuna attività sul wallet dei loro proprietari negli ultimi tre anni. I proprietari potrebbero, dunque, aver perso le chiavi private per poter accedere ai rispettivi wallet, e per questo non scambiano più i Cryptopunk.

Quattro di quei wallet contengono più di dieci Punk e uno di loro 141 Punk. Non tutti i Cryptopunk hanno lo stesso valore e, nel caso di quest’ultima collezione, pare ci siano esemplari molto costosi. I Cryptopunk non sono altro che immagini pixellose che rappresentano dei volti umani o alieni registrate sulla blockchain di Ethereum. Ognuno di questi volti è stato generato tramite un algoritmo e quindi non esistono due volti esattamente uguali, sebbene alcuni tratti siano più rari di altri. I CryptoPunk, che rimarranno sempre 10.000 e non ne verranno creati altri, sono stati originariamente rilasciati gratuitamente e potrebbero essere richiesti da chiunque abbia un wallet di Ethereum.

Il contratto intelligente che regola la proprietà dei Cryptopunk si basa sullo standard Ethereum ( ETH ) ERC-721, che garantisce la compatibilità con qualsiasi servizio o scambio basato su Ethereum. Con il principio che ogni NFT deve essere unico, i Cryptopunk sono stati coniati generando algoritmicamente un insieme di attributi attraverso diversi livelli di rarità.

Cryptopunk 2838

Il Cryptopunk 2838 è uno dei Punk sicuramente perduti per sempre

Al di là delle segnalazioni di @punk9863 è comunque molto difficile verificare se i Cryptopunk in questione siano andati effettivamente perduti. I proprietari di questi wallet effettivamente non fanno transazioni da molto tempo anche se avrebbero un interesse economico a rivendicare almeno i loro meebit, NFT molto ricercati e coniati dalla stessa Larva Labs, che sono stati dati gratuitamente ai proprietari di Cryptopunk (un meebit per ogni Cryptopunk acquistato).

Al prezzo minimo attuale per i Punk, i circa 300 Punk perduti si presume valgano qualcosa come 20.000 ETH o circa 80 milioni di euro. Tuttavia, alcuni di questi Punk sono molto rari, e quindi potenzialmente potrebbero essere venduti anche a cifre considerevolmente superiori. Si tratta, quindi, di una stima al ribasso: il valore dei Punk a cui non si può avere più accesso potrebbe essere anche superiore ai 100 milioni di euro.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.