Intel e la fabbrica in Italia, trattative serrate. Draghi convincerà Gelsinger?

Another ICT Guy

Intel e la fabbrica in Italia, trattative serrate. Draghi convincerà Gelsinger?

Intel avrà anche rimandato l’annuncio sui nuovi investimenti produttivi in Europa e Stati Uniti a inizio 2022, ma secondo le fonti dell’agenzia Reuters i contatti tra Roma e Santa Clara sarebbero davvero molto intensi, segno che – forse – siamo davvero alle battute finali per arrivare a un accordo.

Mentre la mega fabbrica dei chip sarà probabilmente realizzata in Germania (sebbene Reuters non escluda la Francia), in Italia sembra ci sarà spazio per un impegno del valore di 8 miliardi di euro in 10 anni, pari al 10% del piano europeo di Intel, relativo a uno stabilimento per il packaging avanzato dei chip, ovvero l’assemblaggio di vari componenti per realizzare il prodotto finito.


Pat Gelsinger avvia i lavori sulle Fab 52 e 62 in Arizona

Intel, interrogata in merito, ha dichiarato che sta “avendo conversazioni costruttive in merito agli investimenti con i leader di diversi Paesi europei. Siamo incoraggiati dalle molteplici possibilità di supportare l’agenda digitale e le ambizioni europee nel campo dei semiconduttori al 2030. Sebbene i negoziati in corso siano in corso e riservati, abbiamo in programma di fare un annuncio il prima possibile”.

Nessun accenno quindi alle trattative con l’Italia, ma d’altronde le trattative sono complesse e “Roma vuole che Intel chiarisca i suoi piani per l’Italia prima di formalizzare un pacchetto di condizioni favorevoli, soprattutto su posti di lavoro e costi energetici”, riporta Reuters. “Se Roma e Intel raggiungeranno un accordo, procederanno poi alla scelta del sito per l’impianto“.

Già, dove costruire la fabbrica? Intel avrebbe chiesto un’area da oltre 3 milioni di metri quadri dove realizzare polo produttivo e un centro ricerche, insieme a una seconda area da circa 350mila metri quadri destinata al packaging. In lizza ci sono diverse regioni, tra cui Piemonte, Veneto, Puglia e Sicilia, con diverse aree indicate ognuna con possibili elementi attrattivi per il colosso dei chip USA. Le voci di corridoio danno la Puglia e il Veneto in prima fila, ribaltando i pronostici iniziali, ma la partita è ancora aperta.

Idee regalo,
perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.