Fiera tecnologica Ces avanti nonostante defezioni per Omicron

Another ICT Guy

Fiera tecnologica Ces avanti nonostante defezioni per Omicron

Dopo la defezione di oltre 40 aziende tecnologiche, tra cui Facebook, Twitter, Amazon e Lenovo, che hanno rinunciato alla presenza, gli organizzatori del Ces di Las Vegas, la più grande fiera tecnologica al mondo, mantengono ferma la volontà di garantire l’evento in presenza nonostante il boom di contagi anche negli Stati Uniti dovuto alla variante Omicron.

“Stiamo lavorando con i principali esperti di salute nello stato del Nevada che supportano le migliori pratiche messe in atto – spiegano gli organizzatori su Twitter – Con le nostre misure sanitarie insieme ad una minore partecipazione e al distanziamentomento sociale, siamo fiduciosi che i partecipanti e gli espositori potranno avere un evento utile sia in presenza, sia online. Al momento è stata confermata la partecipazione di oltre 2200 aziende. Il nostro obiettivo rimane quello di convocare l’industria tecnologica e dare a coloro che non possono partecipare di persona la possibilità di sperimentare la magia del Ces in forma digitale”.

“La salute e la sicurezza dei nostri dipendenti, partner e clienti è sempre una massima priorità. Dopo aver consultato esperti sanitari abbiamo deciso che i nostri piani per il Ces si sposteranno sul digitale, esperienze live, portando al minimo la presenza dello staff in loco”, ha spiegato Intel dopo la rinuncia massiccia all’evento in presenza
   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.