CES 2022, tante aziende si tirano indietro: da Intel a Lenovo, l’impennata dei contagi fa paura

Another ICT Guy

CES 2022, tante aziende si tirano indietro: da Intel a Lenovo, l’impennata dei contagi fa paura

Il CES 2022 di Las Vegas sembrava l’occasione per il ritorno alla normalità nel campo delle fiere hi-tech, ma l’impennata dei contagi di COVID-19, dovuti anche alla nuova variante Omicron, sta portando un numero sempre maggiore di aziende a fare marcia indietro sulla loro presenza in loco.

Tra le ultime a prendere questa decisione troviamo Intel e Google, ma nei giorni scorsi anche Lenovo, Hisense, T-Mobile, AT&T, Amazon, Waymo, Meta, Twitter, Pinterest e iHeartRadio hanno deciso che è meglio non presenziare. Per ora, aziende come Samsung, Sony e LG non hanno cancellato gli eventi in fiera, ma potrebbero accodarsi presto.

La salute e la sicurezza dei nostri dipendenti, partner e clienti è sempre una priorità assoluta. Dopo esserci consultati con le autorità sanitarie e nello spirito delle norme sulla sicurezza di Intel, i nostri piani per il CES si sposteranno verso un’esperienza digital-first in tempo reale, con il minimo del personale sul posto“, ha commentato Intel in una nota.

La Consumer Technology Association, nonostante le numerosissime defezioni, ha deciso di proseguire con il programma prestabilito. “La [nostra] missione rimane quella di catalizzare il settore e dare a chi non può partecipare di persona la possibilità di sperimentare digitalmente la magia del CES”, ha dichiarato Jean Foster, a capo del marketing e delle comunicazioni della CTA.

Sono oltre 40 le notifiche di cancellazione ricevute negli ultimi giorni dall’ente, ma gli organizzatori minimizzano: si parla di meno del 7% dello spazio espositivo, inoltre recentemente il CES 2022 ha accolto 60 nuovi espositori per un totale di oltre 2200 aziende.

In diversi post su Twitter, l’account del CES sottolinea che “date le norme sanitarie, la minore partecipazione e misure di distanziamento sociale, siamo fiduciosi che i partecipanti e gli espositori possano avere un evento socialmente distanziato ma utile e produttivo a Las Vegas, o mentre lo si vive online”. Tra le misure richieste per godersi la fiera in presenza c’è la vaccinazione, l’uso della mascherina e per tutti i presenti c’è la possibilità di fare tamponi rapidi in fiera. 

Idee regalo,
perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.