Salvalavita Beghelli: oggi rinasce sotto forma di telefonini

Another ICT Guy

Salvalavita Beghelli: oggi rinasce sotto forma di telefonini

C’è stato un periodo, anche grazie alla campagna di pubblicità in TV, in cui le soluzioni Salvalavita Beghelli erano note a tutti. Il telecomando grigio da portare al collo con l’ampio bottone per far partire una chiamata d’emergenza è stato sinonimo di sicurezza per molti anziani e ha continuato a esserlo in questi anni, anche se un po’ più in sordina e lontano dai palcoscenici della TV.

Oggi molti dispositivi permettono di far partire una chiamata di emergenza con la pressione di un solo bottone: molti smartphone dedicati al pubblico più in là con l’età, ma anche apparecchi differenti, come lo zainetto da trail D-One Trail Vest che abbiamo recentemente provato.

In questo segmento le soluzioni Beghelli hanno una marcia in più, in quanto l’allarme non è semplicemente lanciato ad alcuni contatti in rubrica (con il pericolo che la chiamata non ottenga risposta), ma i dispositivi possono essere collegati al centro Salvalavita attivo 24 ore su 24. Alla classica e storica centralina con telecomando, oggi si aggiungono soluzioni più ‘smart’ in linea con le tendenze del momento. Abbiamo lo smartwatch e la fitness band, ma soprattutto oggi nascono i telefoni.

Si tratta di feature phone dal design tradizionalista, che riprende quello dei vecchi telefonini di una volta. Troviamo quindi un candybar e due telefonini a conchiglia.

Modello con display da 1,77 pollici, dotato di fotocamera, vivavoce, tasto Salvalavita e due tasti dedicati alla chiamata rapida.

Modello con display da 2,8 pollici, dotato di base di ricarica, fotocamera, vivavoce, tasto Salvalavita e tre tasti dedicati alla chiamata rapida (abbinabile a Salvalavita Band).

Modello con display da 2,8 pollici, dotato di base di ricarica, localizzazione GPS e Wi-Fi, sensore di caduta, fotocamera, vivavoce, tasto Salvalavita e tre tasti dedicati alla chiamata rapida (abbinabile a Salvalavita Band, il braccialetto Bluetooth per far partire la chiamata dal polso).
Con la pressione del tasto Salvalavita, presente su tutti e tre i modelli di Salvalavita Phone e Salvalavita Band, viene inviato un SMS con il testo “Richiesta di soccorso” ai numeri precedentemente inseriti dall’utilizzatore. Successivamente partono chiamate a tutti i numeri in memoria fino a che non si ottiene una risposta (il telefono si imposta automaticamente in modalità vivavoce).

Il modello SLV30 è dotato di GPS ed è in grado di mandare un SMS contenente un link con la localizzazione della posizione in cui si trova la persona che ha mandato la richiesta di soccorso, tramite segnale GPS e reti WiFi. In caso di una caduta accidentale, questo telefono, grazie al sensore di caduta, lancia automaticamente una chiamata di soccorso e indicazione della posizione.

I telefonini Beghelli permettono, come dicevamo, anche di avvalersi del supporto del Centro Salvalavita, attivo 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno.  Gli operatori Beghelli, appositamente formati per gestire le chiamate di soccorso, seguono procedure certificate e collaudate per garantire una risposta tempestiva e personalizzata in caso di allarme. Ricevono l’allarme sui propri monitor, individuano la provenienza e la natura dell’allarme e lo gestiscono secondo le procedure concordate con la persona e con la famiglia. 
Il Centro Salvalavita offre servizi di Telesoccorso, Medico Amico e Telecompagnia:

  • Telesoccorso Sanitario

Il sistema operativo riconosce chi sta chiamando e la persona che ha inoltrato la richiesta di soccorso può parlare in vivavoce con un operatore esperto nella gestione delle situazioni di emergenza, che provvede ad allertare i Servizi Pubblici di soccorso per l’invio di un’ambulanza. Al termine della gestione dell’emergenza vengono avvisati i referenti, ovvero i familiari o le persone indicate dal cliente in sede di stipula del contratto. Qualora il chiamante non abbia bisogno di un’ambulanza, ma soltanto dell’intervento di qualcuno l’operatore provvede a chiamare la persona indicata dal cliente con la possibilità di attivare anche la conversazione a tre. Nel caso in cui a seguito di una chiamata di allarme il Cliente non risponda, l’operatore del Centro Salvalavita, dopo le opportune verifiche senza esito, allerta comunque il servizio di ambulanza,

  • Medico Amico

L’operatore del Centro Salvalavita mette in contatto il cliente con il medico, 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno, il quale fornisce: consulenza e servizi medico-assistenziali, informazioni su centri medici specializzati e strutture sanitarie, assistenza sanitaria. In caso di necessità il servizio prevede l’invio di un medico o di un’ambulanza a domicilio,

  • Telecompagnia

Il Centro Salvalavita chiama il cliente, con una periodicità concordata (giornaliera, settimanale, quindicinale, ecc.), per conversare con lui e dunque per un servizio telefonico di “compagnia”.

Il Centro è stato in grado di gestire oltre 60mila chiamate in un anno.

Il telefono SalvalaVita Beghelli è distribuito attraverso le principali realtà della GDO di elettronica, nei centri specializzati di telefonia mobile e sullo store on line Beghelli e sulle principali piattaforme di e-commerce. I prezzi sono – rispettivamente – di € 44,90, € 74,90, € 89,90.

Idee regalo,
perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *