600 marchi cinesi rimossi per sempre da Amazon: finita l’era delle recensioni ‘incentivate’

Another ICT Guy

600 marchi cinesi rimossi per sempre da Amazon: finita l’era delle recensioni ‘incentivate’

Erano spesso un’alternativa interessante e meno costosa per chi era alla ricerca su Amazon di accessori per smartphone, tablet, portatili e PC. Che fosse un adattatore, un cavo USB-C, un hub USB, oppure un caricatore o un powerbank, Aukey, Mpow, RavPower, Vava, TaoTronics e Choetech erano una valida scelta per spendere poco e avere la giusta qualità. Diciamo ‘Erano‘, perché ora questi marchi, assieme a circa altri 600, sono stati bannati a vita da Amazon. I seicento marchi cinesi, spesso facenti capo alla stessa azienda, come avevamo visto in questa notizia, sono stati rimossi in modo permanente dall’e-commerce di Jeff Bezos per aver messo in piedi un sistema di recensioni ‘incentivate’ che violava i termini di utilizzo di Amazon.

Aukey, Mpow, RavPower, Vava, TaoTronics Choetech bannati da Amazon per sempre

Non solo sconti per chi lasciava recensioni positive ed estensione della garanzia per chi dava 5 stelle, ma anche una vera e propria ‘caccia alle recensioni negative‘, con l’invio di prodotti gratis o rimborsi a chi era disposto a modificare il suo parere, cambiandolo in positivo. Un sistema che andava a minare uno degli strumenti cardine per la costruzione della fiducia dei consumatori da parte di Amazon.

Queste le parole di Amazon:

Amazon works hard to build a great experience in our store so that customers can shop with confidence and sellers have the opportunity to grow their business amid healthy competition. Customers rely on the accuracy and authenticity of product reviews to make informed purchasing decisions and we have clear policies for both reviewers and selling partners that prohibit abuse of our community features. We suspend, ban, and take legal action against those who violate these policies, wherever they are in the world.

We will continue to improve abuse detection and take enforcement action against bad actors, including those that knowingly engage in multiple and repeated policy violations, including review abuse. We are confident that the steps we take are in the best interests of our customers as well as the honest businesses that make up the vast majority of our global selling community.

Se siete appassionati di questi marchi e state pensando ‘Tanto li posso sempre comprare su Gearbest!… ecco, forse è meglio che diate una letta anche a questa notizia.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.