Askoll e.sco, monopattino elettrico a tre ruote pensato per i servizi di sharing

Another ICT Guy

Askoll e.sco, monopattino elettrico a tre ruote pensato per i servizi di sharing

Askoll, azienda italiana con sede a Povolaro di Dueville, Vicenza, che da poco ha annuncia il suo primo motore per e-bike, presenta anche il suo inedito monopattino a tre ruote pensato appositamente per i servizi di sharing.

Si chiama e.sco e si presenta come un monopattino progettato tenendo bene presente i concetti di robustezza e sicurezza, due aspetti fondamentali in ambito sharing.

Clicca per ingrandire

Il telaio è realizzato in alluminio e consente un carico massimo di 110 Kg, come già sopra indicato è presente una configurazione a tre ruote, una all’anteriore e due al posteriore, al fine di potersi mantenere in equilibrio da solo ed offrire un’esperienza di guida il più facile possibile anche agli utenti alle prime armi, il tutto per un peso complessivo di 25 kg.

Tutte e tre le ruote sono da 10” di tipo antiforatura, in abbinamento ad un sistema di frenata costituito da doppio disco al posteriore e frenata rigenerativa all’anteriore: la leva del freno aziona contemporaneamente tutti i freni con una ripartizione della forza pari al 40% sull’anteriore e 60% sul posteriore.




Clicca per ingrandire

Per quanto riguarda il comparto elettrico troviamo un motore brushless da 350 W e coppia di 25 Nm posizionato nella ruota anteriore, in abbinamento ad una batteria agli ioni di litio da 630 Wh che garantisce un’autonomia fino a 60 km.

Velocità massima limitata a di 25 km/h gestita attraverso quattro differenti modalità di erogazione della potenza, una delle quali limita la velocità massima a 6 km/h ed attiva un segnalatore acustico per spostamenti sicuri anche in zone pedonali.

e.sco infine dispone di un robusto sistema di sospensioni su entrambi gli assi ed una pedana basculante che consente una guidabilità ottimale anche su questa configurazione a tre ruote. Completano la dotazione tracker GPS integrato ed un display che indica velocità, stato della batteria e modalità di guida.

Askoll ha destinato questo suo monopattino principalmente a aziende che offrono servizi di sharing ma, al giusto prezzo, potrebbe interessare anche agli utenti privati; per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare la pagina del costruttore e a scoprire gli altri prodotti che offre alla mobilità elettrica.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *