FIFA 21: finalmente è possibile vedere il contenuto dei Pacchetti prima di pagare

Another ICT Guy

FIFA 21: finalmente è possibile vedere il contenuto dei Pacchetti prima di pagare

Il problema delle cosiddette “loot boxes” è uno dei più duri a potersi considerare superato sia nel mondo di FIFA che in quello dei videogiochi più in generale. Gli utenti sono spesso costretti ad acquistare Pacchetti di cui non conoscono il contenuto, spendendo spesso anche tanti soldi nella speranza di trovare proprio ciò che serve per migliorare la propria squadra nel FIFA Ultimate Team.

FIFA 21: finalmente una mossa per risolvere il problema delle “loot boxes”

Dopo aver ricevuto pressioni dalle organizzazioni a tutela dei consumatori e anche a livello legislativo da parte dei governi, EA Sports ha finalmente deciso di lanciare i Pacchetti Anteprima, che consentono di visionare il contenuto all’interno prima di decidere se spendere crediti FUT o FIFA Points. I crediti FUT sono una valuta della modalità Fifa Ultimate Team che si può ottenere giocando. I FIFA Points, invece, vanno acquistati in cambio di valuta reale.

FIFA 21 - Pacchetti Anteprima

Ora, la necessità di poter disporre di crediti FUT e FIFA Points è talmente impellente per i giocatori di FIFA da aver portato alla proliferazione sul web di siti che vendono i due tipi di valuta. La stessa EA Sports incoraggia a non acquistare da siti di terze parti, ma questo non ha impedito la nascita di una vera e propria economia parallela su queste valute.

La richiesta di crediti FUT e FIFA Points è alta proprio per via del fatto che non è garantito che l’acquisto del pacchetto porti al contenuto che serve. Il che finalmente ha indotto EA Sports ad applicare il cambiamento di cui stiamo parlando. Tuttavia, ci sono delle limitazioni, alcune necessarie per consentire al sistema di continuare a funzionare. Ovviamente, si impedisce al giocatore di guardare all’infinito nuovi pacchetti fino a quando non trova quello che viene incontro alle proprie necessità. C’è, infatti, un timer di 20 ore prima di poter sostituire il pacchetto da acquistare.

FIFA 21 - Pacchetti Anteprima

Inoltre, i Pacchetti Anteprima sono disponibili esclusivamente nel Negozio FUT, mentre i Pacchetti ottenuti come ricompensa per aver completato obiettivi nel gioco continueranno a essere di tipo tradizionale. I nuovi pacchetti sono arrivati in FIFA 21 all’interno del “Festival del FUTball” e sono l’unico tipo di pacchetto disponibile nel Negozio FUT durante l’evento. Una volta che l’evento si concluderà, torneranno a disposizione altri tipi di pacchetti, aggiunge EA.

Dopo aver selezionato un Pacchetto Anteprima, la “cerimonia” di apertura sarà simile al consueto, con la classica animazione con cui il pacchetto si apre e ne viene mostrato il contenuto al giocatore. Il quale, però, non avrà ancora speso alcunché. Solo dopo averne visionato il contenuto, infatti, il giocatore può decidere se acquistarlo definitivamente con i crediti FUT o con i FIFA Points. Se, invece, decide di non acquistarlo, il Pacchetto Anteprima rimarrà nel Negozio e non sarà possibile metterlo da parte per accedere a un nuovo Pacchetto prima della fine di un timer. Se il limite di tempo del Pacchetto scade, non sarà più possibile acquistare quel Pacchetto.

Per questi motivi, i Pacchetti Anteprima rappresentano una delle più importanti modifiche al FIFA Ultimate Team da quando la modalità di gioco è stata introdotta. Costituiscono, infatti, un cambiamento significativo nel modo in cui viene monetizzata la controversa e altamente redditizia modalità. Il cambiamento arriva tra le crescenti pressioni da parte dei governi con diverse iniziative che hanno accostatoi videogiochi al gioco d’azzardo, il quale in alcune nazioni deve sottostare a specifiche leggi.

Non è chiaro se questo cambiamento sarà definitivo in FIFA 21 o se alla fine dell’evento “Festival del FUTball” tutto tornerà come prima. Sembra, però, che EA Sports in questo modo voglia sondare la reazione del pubblico in vista del rilascio di FIFA 22. 16 agenzie tra EU e USA hanno espresso la necessità che il settore dei videogiochi prenda dei provvedimenti nei confronti delle “loot boxes”.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *