Overwatch, grandi novità dai filmati di gameplay: si giocherà in match 5 contro 5

Another ICT Guy

Overwatch, grandi novità dai filmati di gameplay: si giocherà in match 5 contro 5

Finalmente si torna a parlare di Overwatch 2, attesissimo sequel del gioco che ha rivoluzionato il sottogenere degli hero shooter. Il team di sviluppo ha recentemente salutato Jeff Kaplan, ma il nuovo game director Aaron Keller sembra avere le idee piuttosto chiare sul futuro del franchise, come testimoniano i filmati gameplay diffusi poche ore fa da Blizzard Entertainment.

Si riparte dalle partite 5v5, le quali promettono un cambiamento radicale del ritmo di gioco e delle strategie di squadra. A tal proposito, alcuni degli iconici personaggi del roster ricevono sostanziali rework che li renderanno più accattivanti agli occhi dei giocatori. Cogliamo inoltre l’occasione per dare uno sguardo ravvicinato ad alcune delle nuove mappe, tra cui Roma.

Overwatch 2: squadre da 5 giocatori, i rework degli eroi e le mappe

Con una corposa presentazione trasmessa in streaming, il team di Blizzard dedicato al progetto Overwatch ha aggiornato i fan in merito alle novità del secondo capitolo, mostrando per la prima volta lo svolgimento delle nuove partite multiplayer. Nuove, perché non si giocherà più in 6 contro 6, bensì in scontri 5v5: ogni squadra perderà un giocatore, ma in compenso guadagnerà una comunicazione più chiara e, a detta di Blizzard, un’azione più fluida sul campo di battaglia.

Con la nuova struttura delle partite cambia anche la gestione dei ruoli: dal prossimo episodio, ogni squadra dovrà essere formata da due attaccanti DPS, due curatori (healer) e un singolo tank. In merito a quest’ultima classe, personaggi come Reinhardt e Orisa non saranno più limitati a un ruolo difensivo, bensì diventerano molto più efficienti in fase di attacco.

Parlando degli eroi, alcuni dei più noti sono stati rivisitati in seguito ai feedback ricevuti dai giocatori di Overwatch. Nel sequel, Mei potrà infliggere più danni sparando con la sua pistola, che tuttavia perderà l’effetto congelante; il cannone Tesla di Winston, invece, ottiene una modalità di fuoco secondario a lunga gittata – da qui le rinnovate capacità offensive dei tank. Niente rework per Torbjörn, che aveva già affrontato questo processo nel primo capitolo, ma il “vichingo” riceve un nuovo look, con un redesign più marcato rispetto a quello riservato per tutti gli altri eroi del roster.

I giocatori sperimenteranno tutte queste novità all’interno delle nuove mappe di Overwatch 2.

Si vola in Brasile, in quel di Rio, e negli Stati Uniti, dove i giocatori esploreranno una versione alternativa di New York; tra le nuove arene troviamo anche Toronto, dove si farà la conoscenza della nuova arrivata della squadra Overwatch, la canadese Sojourn. C’è infine un omaggio all’Italia, con la favolosa mappa dedicata a Roma, tra fontane, opere d’arte e l’immancabile Colosseo – che sia un indizio per il primo personaggio italiano di Overwatch?

Vi ricordiamo che Overwatch 2 non ha ancora una data di uscita, ma a giudicare dall’attuale stato dei lavori sembra che non ci toccherà attendere ancora a lungo. Difficilmente accoglieremo il nuovo hero shooter entro la fine del 2021, ma il 2022 potrebbe essere l’anno giusto.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *