Tiscali: cloud e cybersicurezza, accordo triennale con ReeVo

Another ICT Guy

Tiscali: cloud e cybersicurezza, accordo triennale con ReeVo

Accordo tra Reevo e Tiscali per la fornitura a clienti e pubblica amministrazione di servizi cloud, hybrid cloud e cybersicurezza. L’intesa prevede l’utilizzo del data center di Cagliari, di proprietà di Tiscali, da parte di ReeVo, per l’erogazione dei servizi. Il patto, di durata triennale e inizio nell’esercizio in corso, ha un valore complessivo per ReeVo pari a circa il 6% dei ricavi consolidati dell’esercizio 2020.

Con questo accordo ReeVo, grazie ad un quarto data center in Sardegna, che si aggiunge ai due gestiti nell’area di Milano e a uno nell’area di Roma, potrà ampliare il numero dei clienti potenziali, consentire agli attuali clienti di poter utilizzare un ulteriore punto di accesso ai servizi cloud e avere un’ulteriore zona geografica delocalizzata per i servizi di backup e disaster recovery, aumentando la sicurezza dei dati gestiti. Tiscali avrà l’opportunità di aumentare l’offerta di servizi cloud e cyber security per i propri clienti. Questa operazione, inoltre, consentirà il rilancio e la crescita del data center di Tiscali in termini di infrastruttura ed innovazione, a tutto vantaggio – questi i propositi – della crescita economica dell’intero territorio della Sardegna.

Il data center di Cagliari si trova all’interno del Campus Tiscali su una superficie base di oltre 7.000 mq. “La partnership con ReeVo, che consente l’inserimento del data center di Cagliari di Tiscali nel suo cloud nazionale, porterà valore aggiunto ad entrambe le realtà”, sottolinea Renato Soru, fondatore e ad di Tiscali. “La collaborazione con Tiscali rappresenta un importante tassello nel consolidamento dell’esistente partnership – commenta Salvatore Giannetto, fondatore e presidente di ReeVo – La nostra presenza diretta in Sardegna con un nuovo data center riteniamo possa portare importanti vantaggi competitivi attirando le aziende e pubbliche amministrazioni locali nonché accrescere e confermare i clienti attuali”.
   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *