La NASA annuncia il blog su Ingenuity, il drone-elicottero di Perseverance

Another ICT Guy

La NASA annuncia il blog su Ingenuity, il drone-elicottero di Perseverance

Lo vedremo volare solamente da Aprile (data da stabilire), ma Ingenuity, il drone-elicottero che attualmente si trova nella parte inferiore del rover marziano Perseverance è quasi pronto all’azione. Alcune novità arriveranno in una conferenza il 23 Marzo, nel mentre è stato anche annunciato il blog ufficiale di questa parte di missione.

nasa ingenuity

All’interno del blog si possono trovare tutte le ultime informazioni su NASA Ingenuity. Questo permetterà a tutti gli appassionati di seguire gli sviluppi di questa parte di missione che sta incuriosendo moltissimi utenti in tutto il Mondo. Ricordiamo che si tratta di una missione secondaria e che, per quanto interessante, ha comunque obiettivi limitati rispetto a quelli di NASA Perseverance.

Il blog ufficiale di NASA Ingenuity per rimanere aggiornati

Il primo post del blog di NASA Ingenuity riguarda “il meteo marziano”. Dovendo far volare un elicottero a notevole distanza dal centro di controllo (circa 300 milioni di km), è necessario avere una conoscenza del tempo meteorologico il più precisa possibile per evitare inconvenienti. Per esempio la densità dell’aria è fondamentale e conoscerla potrebbe permettere di adattare i parametri di volo. Inoltre sono da tenere in considerazione temperatura, velocità del vento che possono essere raccolti dallo strumento MEDA presente sul rover.

Gli ingegneri tengono anche sott’occhio il Sole e le espulsioni di massa coronale. Questo perché il drone-elicottero ha alcune componenti esposte a possibili problematiche con particelle cariche provenienti dalla nostra stella che potrebbero condizionarne il funzionamento.

nasa ingenuity

Bisogna anche ricordare che questa è “una prima volta”. Non è mai stato tentato in passato di far volare un oggetto su un altro pianeta comportando una difficoltà aggiuntiva non avendo dati precedenti sui quali basarsi. Per questo il drone-elicottero ha una costruzione piuttosto semplice e un costo approssimativo di 85 milioni di dollari suddivisi in 80 milioni di dollari per lo sviluppo, i test e la costruzione e 5 milioni di dollari per la durata operativa stimata di 30 giorni. A titolo di esempio, lo sviluppo di Perseverance ha un costo di circa 2,2 miliardi di dollari (oltre a 300 milioni in costi per la sua gestione in due anni).

Inoltre anche gli strumenti di bordo di NASA Ingenuity non sono particolarmente evoluti. Si tratta di due fotocamere che dovrebbero permettere al drone-elicottero di volare in sicurezza e autonomia e forse per avere qualche immagine ripresa dall’alto.

Gli obiettivi degli ingegneri sono quelli di arrivare almeno a 90″ di volo a una distanza di 300 metri e a un’altezza di massimo 15 metri. Il volo sarà completamente automatizzato. Inoltre il drone-elicottero, una volta separato dal rover, si potrà ricaricare solamente attraverso i pannelli solari superiori.

Seguici sul nostro canale Instagram, tante novità in arrivo!

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *